Let’s Play: numeri da record per il Festival del videogioco di Roma

Dopo il secondo giorno di Let’s Play, il Festival del videogioco di Roma (in programma dal 15 al 19 marzo presso le Ex Caserme Guido Reni) è già record! Sono state tantissime, nella giornata di inaugurazione, le persone che hanno varcato le porte del primo electronic consumer show di Roma, che con i suoi 30 mila metri quadrati presenta un’offerta videoludica unica nel panorama nazionale.

Parliamo di oltre 350 console giocabili, dal retrogaming fino alle ultime novità: si parte da più di 180 console tra PlayStation 4 e Xbox One, fino ad arrivare a ben 29 Nintendo Switch, la console di Nintendo lanciata sul mercato lo scorso 3 marzo e che è già un successo mondiale. Ma non finisce qui, perché alle numerose console disponibili, si aggiungono anche 101 pc, dei quali 91 utilizzati proprio per le ultime novità sul mercato e per i numerosi tornei organizzati.

Sono infatti oltre 50 i titoli giocabili che, tra 3 anteprime e 10 novità, sapranno sicuramente far felice ogni tipo di videogiocatore. A titoli come Little Nightmares, Tekken 7, The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Gran Turismo Sport, si aggiungono anche più di 30 titoli realizzati dagli sviluppatori indipendenti. Il tutto circondato da periferiche all’ultimo grido come i 13 visori per la realtà virtuale PlayStation VR disponibili all’interno dello stand PlayStation e oltre 37 visori per pc disponibili nelle diverse postazioni di gioco.

Ma Let’s Play non è solo gioco: all’aspetto videoludico si aggiunge anche la parte istituzionale. I panel, che si susseguono numerosi nel corso della giornata, offrono più spunti per parlare di cultura del videogioco a 360°. Il Festival del videogioco ha accolto infatti anche numerose figure del panorama politico nazionale, come il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, o il Viceministro dell’economia Enrico Morando.

Insomma, non ci sono più scuse: Let’s Play è l’evento per i videogiocatori da non perdere per questa stagione!


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.