Il CEO di Crytek discute sul futuro dei videogiochi e di Crysis

Featured Videogiochi

In una recente intervista il CEO di Crytek, Cevat Yerli, ha parlato del futuro della serie Crysis e in particolare del futuro dei videogiochi.

” Con il primo Crysis molte persone si sono lamentate degli alti requisiti di sistema e alcune persone non hanno potuto giocare o alcune persone sapevano di non poterlo fare. Ma questo è stato completamente intenzionale, perchè volevamo realizzare un videogioco di prova per il futuro. Un gioco di prova per il futuro, per definizione, non parte ai settaggi massimi sulle macchine di oggi. Questa è la nostra filosofia. Questa è stata la nostra intenzione, ma è fallita con Crysis 1, così ci siamo detti, ok, Crysis 2. Rendiamo più accessibile, così le persone possono giocarlo ai massimi settaggi. Ci siamo approcciati all’intera produzione in maniera differente. Adesso stiamo rendendo Crysis 3 accessibile alla fascia bassa, ma il gioco spingerà davvero molto in termini di grafica sulla fascia alta, in un certo senso è il meglio dei due mondi. Crysis 3 sfrutterà assolutamente tutta la potenza delle console. Non lascerà neanche un 1%. Nessun gioco apparirà tecnicamente migliore di Crysis 3su console, Molti giochi non si avvicinano neppure a Crysis 2. E non parlo di stile artistico, ma del livello grafico raggiunto con su Xbox e PlayStation, livello che devo ancora vedere in altri giochi sviluppati oggi sulle due console.”

Cevat Yerli ha aggiunto che ci vorrà ancora del tempo prima che il team di sviluppo tedesco passi definitivamente al modello freemium e questo non avverrà nè con Crysis 4, che sarà un titolo retail, nè con Homefront 2, viste le difficoltà finanziarie di THQ.  La piattaforma che inizialmente verrà utilizzata per distribuire i titoli AAA di Crytek si chiamerà Gface e successivamente questa piattaforma diventerà uno strumento di distribuzione globale e si focalizzerà sul Social gaming.

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up