Nuove informazioni di GTA V da GameInformer

Featured Videogiochi

In attesa del numero di dicembre 2012 della rivista GameInformer, che fornirà un servizio completo sul nuovissimo titolo Rockstar, lo stesso GameInformer, rilascia nuove informazioni in anteprima.

  • Impersoneremo Albert DeSilva, 42enne americano di origini portoricane, divorziato e con due figli.
  • La storia di Albert ha delle influenze dalla serie TV Breaking Bad, visto si tratta un un uomo di mezza età che viene trascinato nel mondo del crimine per necessità economiche.
  • Impersoneremo anche Dougie Vejo, un giovane criminale appena arrivato a Los Santos.
  • A quanto pare la storia vedrà il coinvolgimento in contempiranea di Albert e Dougie, e potremo switchare in ogni momento tra l’uno e l’altro.
  • Los Santos è l’unica grande città del gioco, affiancata da altri piccoli centri abitati nelle vicinanze.
  • Tornerà Groove Street, ma senza CJ e Sweet.
  • Il denaro svolgerà un ruolo importante nel gioco, in quanto Albert ne ha perso tanto in una truffa finanziaria simile allo schema di Ponzi.
  • Sarà di nuovo possibile acquistare proprietà.
  • Le uniche personalizzazioni riguarderanno vestiti, capelli e barba. Quindi niente palestra o tatuaggi.
  • Uno o più personaggi di GTA IV faranno ritorno in questo nuovo capitolo.
  • Tornerà la personalizzazione delle auto.
  • Torneranno i Love Fist, la metal band incontrata in GTA: Vice City, ora nota come i Jezzies.
  • Canzoni confermate finora: Guns and Roses – My Michelle, Triumph – Magic Power, The Beach Boys – California Dreaming e Snoop Dog feat. Pharrell – Beautiful.
  • Nuovi minigiochi tra cui golf, tennis e surf.
  • Ci sarà una missione intitolata Alimony, di cui abbiamo avuto un assaggio nel trailer di presentazione, in cui rapineremo una gioielleria.

Videogiocatore vecchio stile (predilige il singleplayer alle modalità online), si avvicina ai videogame alla tenera età di 9 anni con Resident Evil e Metal Gear Solid, divenendone immediatamente stregato.
Amante del rock e del metal (o della buona musica in generale), la notte diventa il Cavaliere Oscuro, a patto che sia quello scritto e diretto da Christopher Nolan (e non quello di Tim Burton o l’aborto di Joel Schumacher).
Del regista britannico è un grande sostenitore, mentre la sua vita è costantemente accompagnata dalle musiche di Hans Zimmer.
Ama i gatti e i cani.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up