Recensione Uncharted 2: Il Covo dei Ladri

Tra le varie esclusive per PS3 uscite al lancio, o quasi, figurava tale “Uncharted: Drake’s Fortune” un videogame d’avventura che mescolava fasi tps ad altre di stampo platform, unite ad enigmi di semplice risoluzione ma in generale piuttosto ben ideati. Ad anni di distanza Naughty Dog rilascia il seguito, “Il Covo Dei Ladri” (il cui titolo con la trama effettivamente ha ben poco a che fare): ancora una volta il protagonista è l’irriverente Nathan Drake che questa volta si dedicherà alla ricerca della mitica città di Shambala, in una trama che ricorda fortemente lo stile dei vecchi film di Indiana Jones. Nel primo livello, che funge da tutorial nonché introduzione alla storia, notiamo fin da subito che le meccaniche di base del gameplay sono rimaste invariate: ad un sistema di puntamento e copertura tipico di un TPS si aggiungono le fasi platform che ci vedono saltare da un tetto all’altro o utilizzare funi per raggiungere punti altrimenti inaccessibili. Ciò che fondamentale è stato aggiunto è una componente stealth più marcata, che ci permetterà spesso di scegliere tra l’uso di un attacco diretto alle forze nemiche oppure ad una attenta eliminazione di ciascun avversario senza essere individuati. Il tutto è stato realizzato in maniera egregia e, pur mantenendo la struttura di gioco piuttosto lineare, al giocatore viene concesso un minimo di libertà in più.Nel corso delle 10 ore circa necessarie a terminare l’avventura gli scenari spazieranno dalla giungla, ad ambienti urbani fino ai ghiacci delle montagne, il che riesce a rendere l’esperienza di gioco il meno ripetitivo possibile, seppur la sequenza costante di fasi di combattimento, enigmi e salti si ripeta ciclicamente venendo fortunatamente interrotta da fasi spettacolari che ci vedranno impegnati in rocambolesche fughe o inseguimenti ad alta velocità, riuscendo a rendere il ritmo di gioco più frenetico di quanto non riuscisse il primo episodio.A confezionare il tutto vi è un motore grafico eccellente in grado di regalare panorami mozzafiato con una profondità di campo elevata, un livello di dettaglio sbalorditivo e il tutto senza un calo di frame rate, riuscendo a spingere al massimo la potenza del monolite di casa Sony e settando nuovi parametri per le produzioni a venire.Buono anche la componente sonora, con un doppiaggio di qualità accompagnato da musiche azzeccate e di buona fattura.Ad accompagnarci nella nostra avventura vi è un ricettacolo di personaggi piuttosto stereotipati e privi di una grande caratterizzazione ma comunque piacevoli e ben costruiti: si passa quindi da un protagonista simpatico e intraprendente, al suo comprimario donnaiolo fino alla immancabile femme fatale e al classico cattivo spregevole e senza scrupoli.Giunti all’epilogo potremo decidere di ricominciare l’avventura al livello di difficoltà massimo o di dedicarci alla ricerca dei collezionabili nascosti, o in alternativa entrare nella modalità online suddivisa in competitiva e cooperativa: la prima propone varie tipologie di gioco piuttosto standard, dal deathmatch al cattura la bandiera, mentre la seconda ci chiederà di collaborare con altri giocatori (solo online purtroppo) per completare determinate sfide.Ciò che tuttavia manca ad Uncharted 2 per diventare effettivamente un capolavoro è rendere davvero memorabile la campagna a singolo giocatore: per quanto la trama, semplice ma buona, possa interessare, sono pochi i momenti in cui il gioco riesce davvero a rapire il giocatore, seppur siano stati molti i passi avanti rispetto al primo capitolo. Uncharted 2: Il covo dei ladri si rivela quindi un ottimo gioco sotto tutti i punti di vista, in grado di divertire e reso più longevo dall’introduzione di una modalità online dotata di una versione cooperativa buona, ma di contro una competitiva piuttosto superflua. La mancanza di eventi in grado di renderlo ancora più appassionante non gli permettono di essere un capolavoro ma comunque resta un ottimo gioco consigliato a tutti.

 

 

GRAFICA: 9,6

SONORO: 8,9

DIVERTIMENTO: 9

LONGEVITA’: 8,8

 

TOTALE: 9


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com