Batman – The Telltale Series Ep. 4 – Recensione

Featured Recensioni Videogiochi 1.0 Videogiochi

Alla fine del precedente episodio abbiamo lasciato il nostro eroe, impietrito, mentre vedeva la Wayne Enterprise cadere nelle mani del “nemico”, mentre i cosiddetti Children of Arkham terrorizzavano Gotham. Nonostante il numero di nemici e la tanta carne a cuocere, Children of Arkham è risultato essere un episodio abbastanza loffio salvato esclusivamente dal finale a sorpresa. Riuscirà Guardian of Gotham a dare una sferzata alla serie?

Titolo: Batman – The Telltale Series ep.4 Guardian of Gotham
Sviluppatore: Telltale
Publisher: Telltale
Lingua: Doppiaggio e sottotitoli in Inglese
Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Android, iOS, Microsoft Windows, PlayStation 3, Xbox 360, Mac OS
Prezzo: 29,90 euro
Data di uscita: 02/08/2016

Articoli precedenti: 
– Episodio 1: Realms of Shadows
– Episodio 2: Children of Arkham
– Episodio 3: New World Order

ATTENZIONE SPOILER / PASSATE AL PARAGRAFO SUCCESSIVO SE NON VOLETE CONOSCERE DETTAGLI SULLA TRAMA E/O SE NON AVETE GIOCATO I PRIMI CAPITOLI

Nel precedente episodio abbiamo visto come Cobblepot sia arrivato ai vertici della Wayne Enterprise sottraendo, come promesso, tutto quello che avrebbe potuto all’odiato Bruce Wayne. Durante le prime battute di questo episodio vedremo Bruce impegnato a trovare un modo per sfuggire dal manicomio di Arkham; per farlo, il nostro eroe, potrà fare affidamento su di un nuovo/vecchio personaggio che speriamo faccia ritorno anche nell’ultimo episodio della serie. Anche in questo episodio avrà un ruolo da protagonista Harvey Dent, sempre più calato nel ruolo del supercriminale Due Facce. Tanta, tantissima roba per un solo episodio che, ahinoi, alterna nuovamente alti e bassi senza mantenere alta l’attenzione del giocatore e proponendo qualche dialogo di troppo.

screen-02

A differenza del precedente episodio, Guardian of Gotham presenta dei ritmi e dei tempi nettamente più blandi, tanto da lasciare insolute ancora troppe questioni che speriamo vengano chiuse nel capitolo finale. Torna invece la possibilità di poter decidere se affrontare una determinata situazione nei panni di Batman o di Bruce Wayne: a seconda della scelta effettuata sarà possibile partecipare a una particolare situazione totalmente differente dall’altra. In ogni caso, comunque, ci  è sembrata troppo breve l’esperienza offerta giacché, tolti tutti i dialoghi, al giocatore resta poco più di una mezz’ora di gioco effettiva. Siamo comunque fiduciosi del fatto, visto il talento di Telltale, che nel corso dell’episodio conclusivo ci aspetti un finale scoppiettante con qualche colpo di scena e una conclusione degna di tutte le storie raccontate fino a oggi.

screen-01

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up