Nel corso degli anni il genere classificato come “punta e clicca” è andato lentamente a perdersi a causa del cambiamento delle esigenze dei giocatori e all’eclissamento di software house maestre del genere come Lucas Arts e Sierra. Da qualche anno a questa parte, per fortuna, titoli come Monkey Island e Grim Fandango sono tornati alla ribalta (grazie alle versioni remastered) e il numero di nuovi fan del genere cresce di giorno in giorno spingendo sempre più software house a lanciarsi nella produzione di nuove avventure. Quella che vi andiamo a raccontare oggi è la storia di un titolo che, dopo avere riscosso successo su PC, arriva su PlayStation 4 in formato digitale a un prezzo decisamente contenuto.

Titolo: Deponia
Sviluppatore: Daedlic Entertainment
Publisher: Daedlic Entertainment
Lingua: Completamente in Italiano
Piattaforme: PlayStation 4
Costo: 19,99 euro
Data di Uscita: 15/11/2016

Trama & black humor

Pubblicato originariamente su PC nel corso del mese di luglio del 2012, Deponia racconta la storia di un pianeta immerso dall’immondizia e messo in ginocchio da una condizione di inquinamento generale. Eroe della storia è Rufus, un ragazzo impulsivo e scapestrato, che decide di provare per l’ennesima volta ad abbandonare Deponia per raggiungere Elysium, una città fluttuante dove pare ci siano ricchezze e prosperità per tutti; messo in atto il suo piano di fuga, Rufus riesce ad abbandonare Deponia ma non tutto va come previsto. Come da nostra filosofia non abbiamo intenzione di rivelarvi dettagli sulla storia, ma vi basti sapere che Deponia è un rapido susseguirsi di colpi di scena in cui farete la conoscenza di strampalati personaggi a cui vi affezionerete facilmente. Una menzione particolare merita il protagonista Rufus che, nel corso degli episodi, si evolve progressivamente, cambiando la sua personalità e creando con il giocatore  un rapporto veramente empatico grazie soprattutto ai lati del proprio carattere che verranno alla luce di volta in volta.
Nonostante la trama di Deponia sia ricca di momenti divertenti e scanzonati, non saranno rare le situazioni in cui verranno trattate tematiche delicate, fortunatamente alleggerite dalla massiccia dose di battute e di black humor che potrebbe non piacere ai moralisti.
deponia-02

Gli anni 90 non sono mai stati così belli

Come vi segnalavamo in precedenza, il gameplay di Deponia prende spunto da quello delle avventure grafiche degli anni 90 chiedendo al giocatore di spremere le meningi per progredire nella storia. Oltre a un quantitativo immenso di dialoghi, il titolo di Daedlic Entertainment offre un ottimo numero di minigiochi e di enigmi che causeranno al giocatore non pochi grattacapi. Similmente a quanto avviene in altri titoli del genere (vedi Monkey Island), in Deponia per superare gli enigmi sarà indispensabile ricorrere a un pizzico di fantasia e di immaginazione giacché spesso la soluzione giusta richiede la combinazione di due o più elementi tra loro che non hanno alcun nesso (qualcuno ha detto “pollo di gomma con la carrucola”?)
deponia-01

Trattandosi un prodotto di quasi quattro anni fa, Deponia è un titolo che non fa della realizzazione tecnica il suo fiore all’occhiello. La veste grafica presenta degli sfondi bidimensionali disegnati a mano su cui si muovono i vari personaggi e una serie di elementi di decoro. Salta subito all’occhio l’enorme fantasia impiegata dai disegnatori nella realizzazione dei vari elementi grafici, caratterizzati inoltre da colori vivaci e forme morbide. Per quel che riguarda il sonoro, questa versione di Deponia presenta un doppiaggio (canzoni incluse) completamente in lingua italiana e dobbiamo dire di ottima fattura; immancabile ovviamente un’eccellente colonna sonora e un vasto campionario di effetti sonori. Per quanto riguarda il sistema di controllo segnaliamo il lavoro encomiabile che hanno fatto gli sviluppatori per adattare il sistema “tastiera e mouse” al pad di PlayStation 4: non vi servirà più di qualche ora per prendere confidenza con i comandi del gioco.

deponia-03

In conclusione

Per quelli che sono alla ricerca di un’avventura grafica vecchio stile in cui trama, dialoghi ed enigmi fanno da padrone, Deponia è un titolo che va assolutamente acquistato. La storia inizia lentamente per poi prendere improvvise accelerate e passa rapidamente da toni leggeri a quelli più importanti. Visto il costo contenuto del gioco e la qualità generale che prodotto non possiamo che consigliarvi l’acquisto di Deponia che, vi ricordiamo, è disponibile anche su Steam per gli utenti PC.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com