Pokémon Sole e Luna – Anteprima

Videogiochi

In occasione del lancio ufficiale del gioco, ma in ritardo rispetto alle altre testate giornalistiche, vi proponiamo la nostra anteprima della demo di Pokémon Sole e Pokémon Luna, i nuovi titoli della saga che introducono la settima generazione dei mostriciattoli tascabili più conosciuti al mondo.

Il gioco, in arrivo su Nintendo 3DS e New Nintendo 3DS il 23 Novembre 2016, introduce diverse novità rispetto ai capitoli precedenti; molte delle nuove features inserite in Sole e Luna da Game Freak sono disponibili nella demo, la quale è scaricabile dal Nintendo eShop dal 16 Ottobre scorso.

Vediamo insieme le principali novità presenti in Pokémon Sole e Luna.

Pokemon Sole e Luna

Settima generazione, forme Alola, nuovi leggendari e molto altro!

A 20 anni di distanza dal lancio ufficiale in Giappone di Pokémon Versione Rossa e Pokémon Versione Verde, Nintendo e Game Freak sono in procinto di rilasciare sul mercato i nuovi due capitoli della saga Pokémon, intitolati Sole e Luna. Proprio in occasione di questa importante celebrazione, Game Freak ha deciso di offrire ai giocatori la possibilità di giocare in anteprima la demo di Pokémon Sole e Luna: la demo è disponibile dal 16 Ottobre sul Nintendo eShop per Nintedo 3DS e New Nintendo 3DS.

Tutti coloro che hanno scaricato la demo, in queste settimane, hanno assistito al verificarsi di alcuni eventi, come promesso da Nintendo, all’interno di questa versione di prova. Tutti gli oggetti ottenuti durante questi eventi, tutt’ora in corso, a cadenza stabilita, potranno essere trasferiti nella versione completa del gioco al lancio. Inoltre, anche il Pokémon in nostro possesso nella demo, il Greninja di Ash della serie animata, sarà trasferibile e ci accompagnerà nella nostra avventura nell’arcipelago di Alola.

Detto questo, è il momento di parlare delle novità principali presenti in questi due nuovi capitoli, delle quali abbiamo avuto un assaggio in queste settimane di demo.

In primis abbiamo una nuova inedita generazione di pokémon, caratterizzata da una fauna che riflette in pieno l’ambientazione proposta da Game Freak in questa settima coppia di giochi. Nuova generazione, come sappiamo bene, significa anche nuovi starter: quest’anno i giocatori potranno scegliere tra Rowlet, pokémon di tipo Erba/Volante, Litten, di tipo Fuoco, e Popplio, di tipo Acqua. Nintendo, durante diversi eventi spalmati nelle ultime settimane (Nintendo Direct), ha anche rivelato le evoluzioni finali degli starter, che questa volta risultano inedite più che mai: Decidueye, di tipo Erba/Spettro, Incineroar, di tipo Fuoco/Buio e Primarina, di tipo Acqua/Folletto. Un trio di starter alquanto insolito, che andrà a modificare in maniera tangibile ed immediata le sorti del competitive.

Oltre ai nuovi starter, Pokémon Sole e Luna portano con sé una serie di nuovi mostriciattoli tutti diversi tra loro. Non staremo qui ad elencare tutti i nuovi pokémon annunciati da Nintendo, visto e considerato che in questi giorni molti leak hanno rivelato l’intero Pokédex della regione di Alola. Per evitare spoiler di qualsivoglia tipo, vi rimandiamo al sito ufficiale con la lista dei Pokémon annunciati da Nintendo.

Pokemon Sole e Luna

In secundis, proseguendo con le novità, Game Freak ha inserito in Pokémon Sole e Luna una nuova tipologia di pokémon: le forme Alola. Alcuni Pokémon hanno assunto forme diverse da quelle note in altre regioni, come conseguenza del loro adattamento naturale ai particolari microclimi di Alola. Questi Pokémon, che si incontrano in particolari forme regionali, si sono stabiliti definitivamente ad Alola e si possono ormai considerare nativi di questa regione. Si distinguono dagli esemplari della stessa specie di altre zone per aspetto, abitudini e a volte persino per il tipo. Una novità estremamente interessante, che non solo attua un restyle completo di alcuni vecchi pokémon molti cari ai giocatori, ma cambia, anche in questo caso, le sorti delle partite multigiocatore online.

Come accade in ogni nuovo capitolo, non mancano anche in questa settima generazione i due Leggendari da cui prendono il nome i due nuovi giochi, Sole e Luna.
Il primo, Solgaleo, onorato fin dall’antichità come il messaggero del sole, è descritto nelle leggende come “la creatura che si nutre di sole”. Immagazzina un’enorme quantità di energia nel suo corpo e risplende radioso quando si muove. Ha una criniera fluente che ricorda il sole. La sua mossa esclusiva, Astrocarica, travolge l’avversario con la potenza di una meteora, ignorandone l’abilità. La sua straordinaria abilità Metalprotezione, mai vista finora in nessun altro Pokémon, impedisce la diminuzione delle statistiche che alcune abilità o mosse possono causare.
Il secondo, Lunala, onorato fin dall’antichità come il messaggero della luna, è descritto nelle leggende come “la creatura che evoca la luna”. Assorbe continuamente la luce, che converte in energia. Quando spiega le sue ali, irradia luce tutto intorno come in una meravigliosa notte di plenilunio. La sua mossa esclusiva, Raggio d’Ombra, sprigiona un misterioso fascio di luce, ignorando l’abilità dell’avversario. La sua straordinaria abilità Spettroguardia, mai vista finora in nessun altro Pokémon, riduce i danni da attacchi subiti quando i suoi PS sono al massimo.

Pokémon Sole e Luna

Al fianco di questi due nuovi leggendari, i giocatori potranno scontrarsi e catturare altre tipologie di Pokémon “leggendari”. Tra questi citiamo le Ultracreature, esseri misteriosi che possiedono un potere sconfinato e che sono temuti poiché considerati una minaccia per Pokémon ed esseri umani; i Guardiani delle Isole, o Numi Locali, 4 Pokémon dallo straordinario potere che controllano e salvaguardano l’isola di competenza, e infine il pokémon misterioso Magearna, di cui non si conoscono ancora tutti i segreti che lo circondano.

Pokemon Sole e Luna

Mosse Z, il Giro delle Isole, l’Albero della Lotta e il Poképassaggio

Come abbiamo detto, in questa anteprima, basata sulla prova della demo di Pokémon Sole e Luna, sui numerosi video rilasciati da Nintendo e sui leak usciti in queste settimane sul web, andremo ad elencare, abbozzandole, le più importanti features di questi due nuovi titoli. Passando, quindi, dalle novità dal punto della fauna a quelle dal punto di vista delle features, Pokémon Sole e Luna introducono un parco di possibilità molto ampio, tra cui novità inerenti la personalizzazione del nostro alter ego, nuove mosse e abilità di settima generazione, il Poké Relax e molto altro.

In questa sede, tuttavia, ci concentreremo principalmente su ciò che sappiamo riguardo le Mozze Z, il Giro delle Isole, l’Albero della Lotta e il Poképassaggio, quattro tra le più interessanti features inserite in Pokémon Sole e Luna.

Partendo dalle Mosse Z, queste ultime sono una delle novità di Pokémon Sole e Pokémon Luna. Si tratta di mosse molto potenti che possono essere usate una sola volta per lotta. Quando la volontà dell’allenatore, attraverso l’esecuzione di una posa speciale, entra in sintonia con quella del pokémon, viene sprigionata la forza esplosiva di una mossa Z. Queste potentissime mosse sono alla portata di tutti i Pokémon. Per poter usare una mossa Z è necessario che l’allenatore porti al braccio un Cerchio Z e che il Pokémon abbia assegnato un Cristallo Z compatibile, cosicché i due strumenti entrino in risonanza tra loro. Un’ulteriore condizione per l’uso di una mossa Z è che il Pokémon conosca una mossa dello stesso tipo del cristallo.

Il giro delle isole, invece, è un’antica tradizione sviluppatasi dalla peculiare cultura di Alola, un viaggio rituale nel quale i giovani allenatori visitano le quattro isole della regione per perfezionare le proprie capacità. Per completare il giro delle isole, i giovani partecipanti devono affrontare delle prove allestite in ciascuna isola dal rispettivo Capitano. Bisognerà andare in cerca di particolari strumenti o rispondere a dei quiz: l’abilità nella lotta, infatti, non sarà l’unico talento da dimostrare!

Alla fine di ogni prova, gli Allenatori dovranno affrontare un Pokémon particolarmente potente: il Pokémon dominante. Questo Pokémon ha una stazza molto superiore a quella degli altri esemplari della stessa specie e il suo corpo emana un’aura speciale. Durante la lotta, i Pokémon dominanti chiameranno degli alleati a dar loro manforte, rendendo la sfida ancora più ardua. L’ultima prova di ogni isola, la Grande Prova, consiste in una lotta contro il Kahuna dell’isola. Sconfiggendolo si ha diritto a un riconoscimento ufficiale e si potrà proseguire all’isola successiva.

Dopo aver completato il giro delle isole, gli allenatori potranno dirigersi all’Albero della Lotta, luogo in cui sarà possibile affrontare gli allenatori più forti del mondo, tra cui anche i famosi Rosso e Blu di Kanto. All’Albero della Lotta si possono anche reclutare gli allenatori battuti per averli come alleati nelle battaglie future.

Ultima (per modo di dire) grande novità presente, in questo caso, anche nella demo, è il Poképassaggio. Nella regione di Alola si può viaggiare per terra, per mare e per cielo grazie al Poképassaggio, un servizio offerto da Pokémon che, se chiamati attraverso il Chiamapassaggio e cavalcati indossando una speciale tuta obbligatoria, permettono di superare ostacoli di vario genere e raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili.
I Pokémon del Poképassaggio non entrano a far parte della squadra del giocatore, ma possono essere chiamati in qualsiasi momento, analogamente a Latias e Latios in Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha. I Pokémon scelti come mezzi utilizzabili e utili a seconda dei contesti sono: Stoutland, Tauros, Lapras, Sharpedo, Mudsdale e Charizard. Questi Pokémon potranno essere richiamati in diverse occasioni e in qualsiasi momento, e ognuno avrà un ruolo fondamentale nello spostamento tra le isole dell’arcipelago di Alola.

Pokemon Sole e Luna

Commento Finale

Onde evitare di annoiarvi e/o spoilerarvi tutto prima del dovuto (ci pensa già il web a spoilerare ogni cosa), chiudiamo qui la nostra breve anteprima di Pokémon Sole e Luna. Per la recensione completa e per tutti gli approfondimenti riguardanti tutte le novità introdotte in queste due nuovi capitoli della saga vi rimandiamo all’articolo che uscirà dopo aver assaporato per bene il gioco completo.

In questa sede abbiamo abbozzato, brevemente, quelle che secondo noi sono le features e le novità più interessanti di questi nuovi capitoli. Come sottolineato poc’anzi, per tutti i dettagli sulla Regione di Alola, il Pokédex completo, gli eventi in gioco, il nuovo nemico, il Team Skull, e molto altro, continuate a seguirci qui su MyReviews.

Vi ricordiamo, infine, che la demo di Pokémon Sole e Luna è disponibile, sul Nintendo eShop, dal 16 Ottobre, e ancora oggi, offre la possibilità di partecipare a particolari eventi che garantiranno oggetti utili trasferibili nella versione finale del gioco.

Pokémon Sole e Pokémon Luna arriveranno ufficialmente in Europa il 23 Novembre 2016. Fino ad allora, in bocca a Lycanroc! Gotta catch ‘em all!

Francesco warfra Lorenzoni
Un ragazzo come tanti che vuole trasformare le sue passioni in un lavoro.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com