Notizie

Svelati i controller Pro di PlayStation 4

Secondo un recente articolo pubblicato sulle pagine di VG247 pare che entro la fine dell’anno Sony metterà a disposizione dei videogiocatori due nuove versioni di DualShock 4, ideali per quei gamers classificati come “pro”.

I controller in questione saranno realizzati con la collaborazione di Razer e Necon e si chiameranno rispettivamente Razer Raiju e Nacon Revolution.

Razer Raiju

razer

  • Due levette extra e due grilletti rimovibili aggiuntivi
  • Pannello di controllo integrato sulla parte anteriore del controller
  • Pulsanti di blocco del grilletto e modalità di grilletto sensibile per una risposta del tasto ottimale
  • Due profili personalizzati attivabili immediatamente e modificabili in qualsiasi momento
  • Jack cuffie da 3,5 mm e controlli del volume e del microfono delle cuffie dedicati
  • Testine in gomma rimovibili per le levette analogiche per una maggiore presa durante le sessioni di gioco più intense
  • Compatibilità con tutti i sistemi PS4 mediante il cavo USB in tessuto lungo 3 m, rimovibile per essere riposto facilmente

Nacon Revolution 

nacon

  • Levette analogiche con inclinazione fino a 46°, ottimizzate con firmware innovativo per offrire massima precisione e grande portata nelle esperienze eSport
  • Quattro tasti di scelta rapida aggiuntivi
  • Pad direzionale a otto vie
  • Quattro profili personalizzabili, tutti configurabili tramite l’applicazione per PC dedicata, per consentire ai giocatori di: riassegnare tasti, assegnare macro ai quattro comandi di scelta rapida e modificare la sensibilità di grilletto e levette analogiche
  • Due scomparti interni con sei pesi aggiuntivi, per un equilibrio e un design personalizzato
  • Compatibilità con tutti i sistemi PS4 mediante il cavo USB di connessione in tessuto lungo 3 m, rimovibile per essere riposto facilmente.

Entrambi i pad saranno disponibili entro fine anno.

Mostra tutto

Mr. Pink

Una carriera da gamer iniziata con Turrican su Commodore 64 e proseguita poi direttamente su Super Mario 64. Credo in un mondo privo di lootbox e di titoli Pay To Win, anche se forse questo resterà solo un sogno...
Back to top button