Festa del Cinema di Roma: il programma di lunedì 17 otobre

Cinema Featured Festival di Roma

Viggo Mortensen arriva alla Festa del Cinema di Roma: domani, lunedì 17 ottobre alle ore 18 presso la Sala Petrassi, l’attore statunitense parlerà agli spettatori della sua trentennale carriera mostrando le immagini dei film che lo hanno reso noto in tutto il mondo. Alle ore 22 presso la Sala Sinopoli, Mortensen – che ha raggiunto il successo interpretando Aragorn nella trilogia de “Il signore degli Anelli”, candidato all’Oscar® e al Golden Globe per La promessa dell’assassino di David Cronenberg – presenterà il suo ultimo film, Captain Fantastic (nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema in collaborazione con Alice nella città). Il secondo lungometraggio firmato da Matt Ross, già interprete per registi del calibro di Martin Scorsese, Terry Gilliam e John Woo è un film che attraversa i generi, in grado di alternare sequenze spassose a momenti di pura commozione, anche grazie alla straordinaria interpretazione di Mortensen. L’attore newyorkese interpreta Ben, un padre che vive isolato con sua moglie e i sei figli nelle foreste del Nord America: una tragedia li costringerà ad affrontare il mondo esterno e un sistema di valori completamente diverso.

Alle ore 19.30 la Sala Sinopoli ospiterà Denial di Mick Jackson, un film sul tema del negazionismo, ispirato al volume “History on Trial: My Day in Court with a Holocaust Denier” di Deborah Lipstadt. “Il libro di Deborah era perfetto per me – ha detto Jackson – Viviamo in un’epoca di irragionevolezza, menzogna, attentati violenti e di ogni tipo di attacco sulla verità”.

Alle ore 17, nella stessa sala, sarà proiettato Before the Flood – Punto di non ritorno di Fisher Stevens: nel documentario, Leonardo DiCaprio (qui in veste di voce narrante e produttore) discute con le più importanti personalità del pianeta sul cambiamento climatico che sta colpendo la Terra nel documentario. L’attore incontra, fra gli altri, Barack Obama, Elon Musk e Papa Francesco.

Presso la Sala Petrassi alle ore 20, sarà la volta di Irréprochable di Sébastien Marnier: sommersa da problemi legali e finanziari, la protagonista Constance non ha scelta e deve lasciare Parigi per tornare nella sua città di origine. “Il film ritrae la nostra società come un naufragio annunciato ma, al di là di tutto, rimane una tragedia personale – ha spiegato il regista – e si apre in modo molto francese: vediamo il personaggio principale che torna a casa. Questo prima che la situazione inizi a precipitare, come se un veleno iniziasse a filtrare lentamente nel quotidiano, divenendo un intralcio alla semplice vita di campagna”.

Alle ore 22.30 nella stessa sala si terrà la proiezione di Una di Benedict Andrews, film che scava nel cuore di una relazione in rovina e ne scruta l’intreccio di desiderio, abuso, colpa e bisogno. Nel cast, Rooney Mara, nominata all’Oscar per Millennium – Uomini che odiano le donne e Carol, e Ben Mendelsohn (Animal Kingdom, Il cavaliere oscuro – Il ritorno, Cogan – Killing Them Softly).

Medinat Hagamadim (Land of the Little People, ore 21.30 Teatro Studio Gianni Borgna) è il primo lungometraggio di fiction di Yaniv Berman: come nei suoi precedenti lavori, il regista racconta il processo traumatico di diventare un bambino-soldato in una società militarista violenta. “Nel mio film volevo raccontare dei bambini israeliani che sono cresciuti come ho fatto io, in una società attivista, con la guerra sempre presente – ha detto – Vorrei porre l’accento su come questo conflitto in corso da anni potrebbe mai finire, dato che generazioni di bambini sono scresciute in un simile ambiente e hanno imparato a conoscere solo le soluzioni violente ai loro problemi”.

In omaggio a Gian Luigi Rondi, presidente della Fondazione Cinema per Roma dal 2008 al 2012, scomparso nelle scorse settimane, sarà proiettato 60 – Ieri oggi domani di Giorgio Treves sui sessant’anni del Premio David di Donatello (Teatro Studio Gianni Borgna ore 15). Alle ore 17.30, presso la libreria NoteBook dell’Auditorium, verrà presentato il libro di Rondi “Incontri”, in uscita postumo per le Edizioni Sabinae: parteciperanno Piera Detassis, Stefano Rulli, Joel Rondi, Gianni Letta, Caterina D’Amico, Enzo Decaro, Simone Casavecchia, Serena Andreotti, Giuseppe Di Leo.

Alle ore 16 presso lo Studio 3 si terrà un incontro che vedrà come protagonista l’artista e regista svizzero Matthias Brunner, in conversazione con il critico cinematografico Vieri Razzini e Andrea Viliani, direttore del Museo MADRE e grande appassionato di cinema. Brunner è l’autore dell’installazione situata nello Studio 2 che la casa di produzione In Between Art Film, creata da Beatrice Bulgari, presenta in collaborazione con la galleria Magazzino e la Kunsthaus di Zurigo,

Le immagini dell’opera di Brunner sono estratte da rentasei film realizzati tra gli anni Cinquanta e Sessanta: mai come durante il periodo della Nouvelle Vague, infatti, la relazione tra cinema e letteratura è stata tanto intensa quanto appassionata.

Sempre nello Studio 3, si terranno due film della retrospettiva dedicata a Tom Hanks, a ingresso gratuito: C’è [email protected] per te di Nora Ephron (ore 18) e Cast Away di Robert Zemeckis (ore 21).

Al MAXXI (ore 19.30), sarà proiettato The World of Gilbert&George, scritto, diretto e interpretato da Gilbert&George, l’unico lungometraggio firmato dai due artisti e realizzato in tempi di arte povera e avanguardia concettuale. Pellicola persa, ritrovata e ora infine restaurata dalla Cineteca Nazionale in collaborazione con Milestone Film&Video, The World of Gilbert&George è l’opera seminale che precede di dieci anni l’esplosione della giovane arte britannica e la trasformazione di Londra nel centro della cultura visiva contemporanea. Alle ore 21.30 la regista Giovanna Gagliardo presenterà il suo ultimo lavoro, Le Romane – Storie di donne e di quartieri, documentario un cast femminile ricchissimo: Lina Sastri, Luisa De Sanctis, Amanda Thursfield, Lia Calizza, Alessandra Di Castro, Olga Melasecchi, Ruth Dureghello, Caterina D’Amico.

La Casa del Cinema ospiterà I film della nostra vita e la retrospettiva American Politics, con le proiezioni di She Wore a Yellow Ribbon di John Ford (alle ore 18.30) e Meet John Doe di Frank Capra (alle ore 21).

“Cinema senza frontiere” è l’evento organizzato da Festa del Cinema di Roma, MIBACT/ progetto MigrArti, Scuola Di Donato, Associazione Genitori Scuola Di Donato e Apollo 11. Da domani, lunedì 17 ottobre fino a sabato 22, ogni sera, alle ore 21, la Scuola Di Donato, vicino a piazza Vittorio (Via Nino Bixio 83), si apre al territorio, trasformando la palestra in una sala cinematografica da duecento posti, dove verranno proiettati sei film che raccontano, con linguaggi e sensibilità differenti, la condizione dei migranti, le difficoltà e i sogni di chi lascia il proprio paese, la scommessa dell’integrazione in nuove realtà. Prima dei film saranno proiettati i cortometraggi vincitori del progetto MigrArti, promosso dal MIBACT. Domani 17 ottobre ore 21 Agostino Ferrente presenterà il suo film L’orchestra di Piazza Vittorio preceduto dal corto Naufragio con spettatore di Fabio Cavalli.

L’Auditorium del Carcere di Rebibbia si apre alla Festa del Cinema di Roma: alle ore 16.30 sarà la volta di Sole cuore amore di Daniele Vicari (Selezione Ufficiale) mentre il 18 ottobre, alle ore 20.30, l’Auditorium di Rebibbia ospiterà Inferno di Ron Howard.

Il Mazda MX-5 drive-in, nel piazzale antistante il Palazzo dei Congressi, presso il quartiere EUR (in un’area complessiva di 4.600 metri quadrati), i passeggeri di sessanta automobili potranno godere della proiezione dei film della Festa su un mega-schermo cinematografico di 13 metri per 5,5: alle ore 21, sarà mostrato Sole cuore amore di Daniele Vicari, uno dei film italiani della Selezione Ufficiale.

Per la sezione autonoma e parallela Alice nella città, saranno presentate le proiezioni di Little Wings di Selma Vilhunen (ore 9.30) e Hunt for the Wilderpeople (ore 11.15), entrambe al Mazda Cinema Hall. Il Cinema Admiral ospiterà invece le proiezioni de I corti del Kino (alle ore 16.30), Il peso dei sogni di Francesco Mattuzzi (ore 18.30) e Nocturama di Bertrand Bonello alle ore 22.30.

Molto ricco il programma delle repliche in tutta la Capitale fin dalle prime ore della mattina: Cicogne in missione verrà proiettato alle ore 10.30 presso il Cinema Admiral e alle ore 11 in Sala Sinopoli. Alle ore 14, 7:19 di Jorge Michel Grau verrà proiettato al MAXXI, mentre la Mazda Cinema Hall proporrà alle ore 14.30 2Night di Ivan Silvestrini. Il pomeriggio si aprirà con la replica di The Eagle Huntress di Otto Bell al Farnese Persol (ore 16) e con il documentario Crazy for Football di Volfango De Biasi, che verrà proiettato in replica alla Casa del Cinema alle ore 16.30. Alle ore 17 andranno in replica: Tramps di Adam Leon al Teatro Studio Gianni Borgna, Snowden di Oliver Stone al Mazda Cinema Hall e Louise en hiver di Jean-François Laguionie al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Il Farnese Persol proporrà in replica, alle ore 18, 7:19 di Jorge Michel Grau, Tramps di Adam Leon (ore 20) e The Rolling Stones Olé Olé Olé: A Trip Across Latin America di Paul Dugdale (ore 22.30). Al Mazda Cinema Hall verrà proiettato, alle ore 20, Denial di Mick Jackson e Captain Fantastic di Matt Ross alle ore 22.30. Al Cinema Admiral Sing Street di John Carney sarà protagonista della replica delle ore 20.

Lunedì 17 ottobre, la Festa del cinema di Roma prosegue in grande stile e alle ore 9 si parte alla grande.

Ore 9. Proiezioni stampa:

Denial (Sala Sinopoli)

Captain Fantastic (Sala Petrassi)

Irréprochable (Teatro Studio Gianni Borgna)

Nocturama (Studio 3)

 

Ore 11:

Proiezione stampa Una (Sala Petrassi)

Ore 11, 30: Proiezione stampa: The World of Gilbert&George (Studio 3)

Ore 13: Photocall Little Wring, presente Selma Vilhunen, regista

Ore 13, 15 Photocall Captain Fantastic, presenti Matt Ross, regista e l’attore Viggo Mortesen, interprete principale del film

Ore 13, 30 Conferenza stampa Captain Fantastic (Sala Petrassi)

Ore 13, 45 Photocall Irréprochable, presenti regista Sébastien Marnier e Marina Fois, attrice, ci sarà anche la produttrice Caroline Bonmarchaud

che parteciperanno alle ore 14 alla Conferenza Stampa

Ore 14, 15: Photocall Denial, con il regista, Mick Jackson, e i produttori Russ Kranoff e Gary Foster. Presente anche l’autrice Deborah Lipstadt

Seguirà con tutti loro la conferenza stampa del film, alle 14, 30 alla Sala Petrassi.

Ore 14, 45 Photocall Medinat Hagarmadin, con Yaniv Berman, regista e Tony Copti, produttore. Seguirà la Conferenza stampa alle ore 15

Ore 15: Ieri oggi domani, al Teatro Studio Gianni Borgna, inutile dire che è un omaggio tributo, a un capolavoro cinematografico

Ore 15: Incontro “Cinecampus” all’AuditoriumArte, con Paolo Genovese

Ore 15, 15: Photocall Una, con il regista Benedict Andrews

Seguirà la conferenza stampa alle 15, 30.

Ore 15, 30: Conferenza stampa Little Wing (Casa Alice), presente Selma Vilhunen, regista

Ore 15, 45: Photocall Nocturama, con il regista Bernardo Bonello

Seguirà conferenza stampa alle ore 16 con il regista

Ore 16: Incontro con Matthias Brunner (Studio 3)

Ore 16, 30: Proiezione Sole cuore amore. all’Auditorium Rebibbia

Ore 17: Proiezione Punto di non ritorno, alla Sala Sinopoli, preceduto dal cortometraggio The last Call

Ore 17, 30: Presentazione del libro “Incontri”, di Gian Luigi Rondi, un omaggio-tributo al grande critico e non solo…, con Piera Detasssis, Joel Rondi, Gianni Letta, Enzo Decaro, Giuseppe Di Leo

Ore 17, 30: Incontro con Michela Cescon (Casa Alice)

Ore 18: Incotnri ravvicinati: Viggo Mortesen (Sala Petrassi)

Ore 19: Proiezione stampa The Long Excuse, al teatro Studio Gianni Borgna

Ore 19: Red carpet Denial, con il regista Mick Jackson e Russ Kranoff e Gary Foster, produttori

Ore 19: Photocall Bernini Bristol Roof Giuria, Taodue

Ore 19, 30: Proiezione The World of Gilbert&George (MAXXI)

Ore 19, 30: Red carpet Irréprochable, con Sèbastien Marnier, regista, Marina Fois, attrice, Caroline Bonmarchand , produttore.

Ore 21: Red carpet Medinat Hagamadin, con Yaniv Bernan, regista

Ore 21: Proiezione Sole cuore amore, Marda MX-5 drive-in

Ore 21: Proiezione Naufragio con spettatore, alla Scuola di Donato

A seguire Proiezione L’Orchestra di Piazza Vittorio alla Scuola Di Donato, presenta Agostino Ferrante

Ore 21, 30: Red carpet Captain Fantastic, con Matt Ross e Viggo Mortesen

Ore 21, 30: Proiezione: Le Romane. Storie di donne e di quartieri (MAXXI)

Ore 22: Red carpet Una, con Benedict Andrews, regista.

Davide Venturini

Comunicazione e informazione soprattutto per Cinema e Spettacolo, ma anche politica, sport e cultura. Si dedica anche alla pittura, con diverse mostre personali. È anche Avvocato nel Tribunale della Sacra Rota (Città del Vaticano) e si occupa di questioni vaticane come giurista. Per contatto: 349-1281303; [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up