Bad Moms – Mamme molto cattive – Recensione

Cinema Featured Recensioni 1.0 Recensioni Cinema 1.0

Dopo aver realizzato una saga cinematografica irriverente, politicamente scorretta e, ormai storica,  come Una notte da leoni, i creatori Jon Lucas e Scott Moore tornano alla ribalta con una pellicola interamente al femminile ed incentrata sulla tematica della ribellione da parte delle mamme. Con un cast ricco di stelle che vede la splendida Mila Kunis, l’ex star di Veronica Mars Kristen Bell e la scheggia impazzita Kathryn Hahn nei panni delle protagoniste, gli ingredienti per un nuovo cult erano ben serviti. Ma saranno riusciti nel loro intento ? Scopritelo nella nostra recensione.

badmoms_poster-web_non-censurato

Mila Kunis si adatta alla perfezione nelle pellicole comedy e lo dimostra, anche questa volta, nel ruolo di Amy Mitchell, una mamma tuttofare che ben rappresenta il prototitpo del genitore comune. Una donna sempre indaffarata che tra lavoro, un marito fannullone e dei figli a cui badare, è sempre a rischio di un esaurimento nervoso e non trova mai il tempo di badare a sè stessa. Il tutto viene aggravato dalla scoperta di un tradimento virtuale, da parte del marito, che andava avanti da mese e segna la goccia definitiva di un vaso ormai lacerato. Cosa accadrebbe se le mamme decidessero di vivere senza inibizioni, divertirsi fino a tarda notte e ribellarsi alle convenzioni ? Da questa premessa parte l’intero filone narrativo che tiene in piedi la pellicola e lancerà anche dei messaggi positivi, non limitandosi ad essere la classica caciara alla Scary Movie, realizzata per il gusto di sembrare trasgressivi. La novità della pellicola risiede proprio in questo: le protagoniste non sono delle teenager ribelli ma delle mamme ed essere dei bravi genitori, al giorno d’oggi, è sempre più estenuante nonostante l’amore che si prova verso la famiglia, e la campagna marketing creata per raggiungere questo target, ha centrato nel punto. Il comportamento sbarazzino di Amy e le sue amiche, però, non andrà a genio a Gwendolyn (Christina Applegate), presidentessa dell’associazione insegnanti – genitori, la quale farà di tutto per rendere la sua vita, e l’esperienza di sua figlia a scuola, un vero e proprio inferno. La sorpresa della pellicola è Kathryn Hahn ed a lei vanno alcune delle battute migliori e scene d’impatto, un pò come successo con Zach Galifianakis in Una notte da leoni. Fantastiche le citazioni a serie TV cult e sempre più attuali come Game of Thrones, proprio per segnalare la contemporaneità della tematica e del contesto in cui si svolge il tutto.

Bad Moms è un film fresco e divertente, che sa di prendersi in giro e ci riesce a dovere. I registi hanno effettuato un’attenta disamina sul difficile ruolo istituzionale che la società odierna, soprattutto quella americana, impone ai genitori di sesso femminile. Le mamme non decidono di diventare cattive in senso stretto bensì avvertono il diritto di ritagliarsi il proprio spazio senza essere rinchiuse all’interno di una bolla che contiene irraggiungibile. Una pellicola ermetica, graffiante e colorata che esalta il ruolo della mamma sovvertendo dei meccanismi standard per suscitare ilarità. Un film perfetto, dunque ? Assolutamente no, ma Jon Lucas e Scott Moore hanno avuto la verve di provare a capire cosa vogliano davvero le mamme, andandoci molto vicino. Vedremo se i risultati al box-office gli daranno ragione e potranno dare il via a seguiti diretti o ad eventuali spin-off con altre tematiche.

 

Scheda Film

Titolo: Bad Moms – Mamme molto cattive
Regia: Jon Lucas, Scott Moore
Sceneggiatura: Jon lucas, Scott Moore
Cast: Mila Kunis, Kristen Bell, Christina Applegate, Annie Mumolo, Jada Pinkett Smith, Kathryn Hahn
Genere: Commedia
Durata: 101′
Produzione: Block Entertainment, Palmstar Media, Merced Media Partners
Distribuzione: M2 Pictures
Nazione: U.S.A.
Uscita: 12 ottobre 2016

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up