ASUS Strix 7.1 (Headset) – Recensione

Featured Recensioni Tech 1.0 Tech

Nell’ambito gaming viene sempre più ricercata la qualità di ciò che viene prodotto, per assicurare al videogiocatore un’immersione ed un realismo sempre più d’impatto. Questa sfida la si può ritrovare anche in ogni periferica che i grandi brand propongono sul mercato, a partire da mouse, tastiere e cuffie. In questo articolo parliamo infatti proprio di un nuovo headset rilasciato da ASUS, un marchio che quando lo si nomina in settore gaming ci fa subito tornare in mante i suoi prodotti della linea Republic of Gamers, studiati ad hoc per chi vuole il massimo da un’esperienza videoludica. Il modello in questione non è uno qualsiasi, bensì si tratta di un top di gamma che punta i suoi artigli contro le rivali Razer Tiamat True 7.1. Stiamo parlando delle cuffie Asus Strix 7.1, un headset che sfida la concorrenza con il suo audio a sette canali, pensato per quei PC-Gamer che non vogliono rinunciare alla qualità audio.

asus-strix-7-1-2Un gufo stiloso

Le ASUS Strix 7.1 si presentano con un design molto aggressivo realizzato in prevalenza da una resina di colore nero. La struttura, dal peso di circa 450 grammi (che, seppur poco, alle lunghe si fa sentire), risulta essere resistente e si mostra con una serie di spigoli rifiniti col color arancio per richiamare il logo Strix, l’occhio del gufo, che viene riprodotto su entrambi i padiglioni con illuminazione a led arancione che è possibile settare in due diverse modalità, selezionabili dalla centralina USB.
Quest’ultima gioca un ruolo focale nell’utilizzo delle cuffie in quanto si occupa di vari aspetti tra cui l’alimentazione degli altoparlanti e il processing del segnale, aspetti che è possibile utilizzare previa installazione di driver in plug&play.
Queste Strix 7.1 possono essere utilizzate solamente con un PC/MAC in quanto, oltre all’installazione dei driver che ne rende impossibile l’utilizzo su console, non è fornita di jack da 3,5mm per essere utilizzata con una qualsiasi fonte audio, bensì è equipaggiata di un ingresso HDMI che va ad inserirsi direttamente all’interno dell’USB Station. Un aspetto non da poco conto, soprattutto per chi è alla ricerca di una soluzione più versatile.asus-strix-7-1-3

Headset senza compromessi!

Andando ad analizzare più nel dettaglio l’USB Station possiamo notare diverse opzioni controllabili, tra cui la possibilità di poter regolare il volume di ciascun canale in modo indipendente, permettendo quindi la totale personalizzazione della sonorità. Un apposito tasto permette inoltre di switchare da uscita multicanale 7.1 a stereo 2.1, nel caso in cui la fonte audio fornisca un segnale bicanale. Sempre con appositi tasti, è possibile attivare o disattivare il microfono e l’amplificatore integrato, quest’ultimo molto utile per aumentare ancor di più il volume, cosa che si apprezza soprattutto nella modalità 7.1 in quanto risulta essere particolarmente basso.
Il selettore circolare, oltre che per la tipologia di illuminazione di cui vi abbiamo parlato sopra, serve anche per selezionare dei profili preimpostati chiamati Spectrum. Questi preset enfatizzano determinate componenti sonore e si dividono in FPS, Action-Adventure, Footsteps e Racing. A rendere possibile tutto ciò, mantenendo una qualità sempre degna di nota, ci pensano i cinque driver al neodimio posizionati in ogni padiglione auricolare.
Abbiamo effettuato una prova anche in ambito cinematografico, visionando un film su supporto Blu-Ray. In questo caso può essere utile la selezione dei profili preimpostati, che ben si sposano con alcuni generi del grande schermo, ma sarebbe preferibile optare per un settaggio manuale per ogni speacker se si vuole ottenere il massimo dall’audio di un film.
In ogni prova abbiamo apprezzato come le Strix 7.1 riescano a sfruttare l’intera gamma di frequenze, proponendo un suono chiaro e pulito grazie all’eliminazione di ogni interferenza. Questa qualità la si ritrova sia nell’impostazione 7.1 che in stereo 2.1, ma se foste alla ricerca di un hardware dedicato a quest’ultima soluzione fareste bene a rivolgere le vostre attenzioni su prodotti più specifici.
Infine il microfono, punto delicato di ogni headset da gaming. In questo hardware che arriva da ASUS il mic può essere montato e smontato a piacimento dal padiglione auricolare sinistro e grazie ad un secondo microfono posizionato nell’USB Station, dedicato alla ricezioni di rumori ambientali, vengono eliminati tutti i disturbi provenienti da ciò che ci circonda, garantendo all’interlocutore un segnale nitido grazie al sistema ENC, attivabile tramite un interruttore posizionato sotto la Station. Il risultato finale è quindi di buona fattura, non perfetto ma comunque sopra la media rispetto a ciò che offre il mercato.

asus-strix-7-1-4

In Conclusione

Le ASUS Strix 7.1 sono senza ombra di dubbio un prodotto top gamma in ambito gaming. La qualità non manca e la gestione dei singoli canali o la selezioni di profili dedicati ai generi videoludici posizionano questa periferica qualche gradiso sopra rispetto alla maggior parte della concorrenza. Il suo utilizzo è studiato prettamente per i videogiochi ma facendo prove con mp3 o film abbiamo potuto constatare l’ottimo lavoro svolto da ASUS per rendere questo headset versatile, anche se non al 100% visto l’esclusivo utilizzo su PC. Certo è che se cercate una cuffia da utilizzare in altri ambiti vi consigliamo di rivolgervi altrove, visto anche il prezzo di circa 240€ giustificato sì dalla qualità del prodotto ma per nulla concorrenziale.
Siamo quindi di fronte ad uno dei prodotti più interessanti per quanto riguarda l’avanguardia nell’ambito sonoro del gaming, un acquisto che i giocatori PC devono tenere bene in considerazione qualora fossero alla ricerca di un’esperienza audio senza compromessi.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up