“Louise en Hiver” ad Alice nella Città-Festa del cinema di Roma

Cinema Featured Festival di Roma

Alice nella città è alla sua XIV edizione, ed è la sezione autonoma e parallela della Festa del cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni.

Louise en Hiver” (“Louise by the Shore”) è il terzo film che verrà presentato in coproduzione con la Festa cinematografica ormai imminente, che si terrà dal 13 al 23 ottobre.

Gli altri due film sono Captain Fantastic, di Matt Ross e Sing Street, di John Carney.

Louise in Hiver“, di Jean François Laguionie, al suo sesto lungometraggio animato, è un film di animazione franco-canadese. Il regista ne è anche lo sceneggiatore e una delle voci principali.

Si tratta di un film delicato e suggestivo, realizzato con tecniche miste che trasforma lo schermo in una vera e propria tela su cui si muovono i colori di un acquarello animato.

Louise trascorre suo malgrado la fine dell’estate in una stazione balneare desolata, quando la stagione sta mutando e il sole è sempre meno intenso. Sulla spiaggia ci sono sempre meno persone e la corrente elettrica arriva solo a momenti. Purtroppo l’ultimo treno è partito e Louise l’ha perso. Potrebbe essere una occasione bella e suggestiva per esplorare la natura e la solitudine che non di rado l’accompagna, cercando momenti intensi  di riflessione.  Ma lei non è né un Robinson Crusoe nè un’anima meditabonda, essendo al contrario fragile e civettuola. Louise però ad un certo punto accetterà la situazione come una sfida, cercando di affrontare tanto la natura quanto i propri ricordi.

In tutto ciò sono presenti molti elementi autobiografici del regista, con le sue avventure sulle scogliere ma anche nei boschi. Avendo vissuto queste esperienze per Laguionie è stato facile rappresentarle. Così come per lui è stato semplice inserire nelle immagini le zone marittime della Normandia in cui il regista trascorreva le vacanze.

Il regista e sceneggiatore, nonché attore si è avvicinato all’animazione dopo il suo incontro con Paul Grimault. Alla fine degli anni ’70 realizza diversi cortometraggi e mentre lavora sul suo primo lungometraggio animato, “Gwen, le livre de sable” (1985) fonda lo studio di animazione “Le Fabrique”. Nel 2011 Laguionie completa il lavoro su “Le Tableau“( The Painting/La tela animata), lungometraggio per metà animazione e per metà live-action, che verrà premiato come miglior film al Festival of European Animated Feature Films and TV Specials.

Davide Venturini
Comunicazione e informazione soprattutto per Cinema e Spettacolo, ma anche politica, sport e cultura. Si dedica anche alla pittura, con diverse mostre personali. È anche Avvocato nel Tribunale della Sacra Rota (Città del Vaticano) e si occupa di questioni vaticane come giurista. Per contatto: 349-1281303; [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com