La Festa del Cinema di Roma verrà inaugurata da “Moonlight”

Cinema Festival di Roma

Fervono i preparativi per l’ormai imminente Festa del Cinema di Roma, che giunge quest’anno alla sua undicesima edizione, con la direzione artistica di Antonio Monda. La Festa è prodotta dalla Fondazione Cinema, presieduta da Piera Detassis.

Per la giornata dell’inaugurazione come film di apertura è stato scelto “Moonlight“, di Barry Jenkins.

Si tratta di una riflessione profonda e densa di poesia, che ha come argomenti l’identità, il senso di appartenenza, la famiglia, l’amicizia, l’amore. Il film racconta la storia di un ragazzo di colore, dall’infanzia sino all’età adulta, che deve confrontarsi con le difficoltà dell’esistenza e lottare per trovare un posto nel mondo, dopo essere cresciuto in un quartiere malfamato alla periferia di Miami.

Il film si presenta anche come una acuta riflessione sui rapporti umani e la scoperta della propria identità, disegnando al tempo stesso un ritratto più che mai attuale della condizione degli afroamericani. In tutto ciò, non possiamo non riconoscere al regista la capacità di cogliere in modo intenso e sapiente i momenti, le persone, le forze sconosciute che plasmano le nostre esistenze rendendoci quel che siamo.

Moonlight” è però anche un innovativo frammento di cinema da cui fuoriescono, in maniera quasi esplosiva, emozioni, compassione e verità universali.

Barry Jenkins, che ne è anche sceneggiatore oltre che regista, è al suo secondo lungometraggio dopo “Medicine for Melancholy”, un dramma romantico che ha ottenuto un notevole successo se si pensa che ha ricevuto delle nomination per tre Spirit Awards tra loro indipendenti.

La nuova opera cinematografica di Barry è in grado di coniugare sapientemente la dimensione poetica con quella reale, riuscendo a essere contemporaneamente tenero e forte, e  la scelta di presentarlo per l’inaugurazione della Festa è davvero perfetta.

Nel cast, davvero straordinario, troviamo: Mahershala Ali, Naomie Harris, Trevante Rhodes, André Holland, Jaden Piner, Jharrel Jerome, Alex Hibbert, Janelle Monae, Ashton Sanders.

Il film è la prima produzione interamente finanziata da A24, compagnia che ne controlla i diritti a livello mondiale.

Davide Venturini
Comunicazione e informazione soprattutto per Cinema e Spettacolo, ma anche politica, sport e cultura. Si dedica anche alla pittura, con diverse mostre personali. È anche Avvocato nel Tribunale della Sacra Rota (Città del Vaticano) e si occupa di questioni vaticane come giurista. Per contatto: 349-1281303; [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com