Speciale Bioshock – Rapture: vita o morte!

Videogiochi

Sono Andrew Ryan e sono qui per porvi una domanda: un uomo non ha diritti sul sudore della sua fronte?
No, dice l’uomo di Washington. Appartiene ai poveri.
No, dice l’uomo in Vaticano. Appartiene a Dio.
No, dice l’uomo di Mosca. Appartiene a tutti.
Io rifiuto queste risposte. Piuttosto scelgo qualcosa di diverso. Scelgo l’impossibile. Scelgo… RAPTURE!

COME TUTTO EBBE INIZIO – La rivoluzione russa contro il regime zarista ha segnato il mondo. I Soviet presero il controllo dell’Impero russo togliendo qualunque potere alla famiglia dello Zar. Durante i tumulti un giovane ragazzo di nome Andrei Rianofski assistette all’uccisione della sua famiglia da parte di alcuni agenti del regime bolscevico, un evento che lo segnò per sempre. Andrei vide quel gesto come un tradimento da parte del governo che si proclamò dalla parte del popolo: “Il mondo è retto da menti di grande potenziale che costruiscono, inventano e producono per il bene dell’umanità cose di cui poi la gente si serve ed abusa, assorbendone la linfa vitale”. Correva l’anno 1919 ed il giovane Rianofski si trasferì in America, cercando di dimenticare il suo passato in cerca di una nuova vita, addirittura cambio nome perchè non voleva più aver niente a che fare con quel regime traditore, il suo nome è Andrew Ryan.

Né Dei né Re, soltanto l'uomo...Andrew Ryan era una mente brillante e con il suo grande senso degli affari riuscì a diventare un uomo ricco e molto grato al paese che lo aveva ospitato. Come tutte le storie che sembrano felici c’è sempre qualcosa che segnerà il protagonista. Era il 1945, il mondo stava per uscire dal secondo conflitto mondiale e gli USA, a seguito del Progetto Manhattan, sganciarono dal caccia bombardiere Enola Gay, due ordigni atomici sulle isole giapponesi di Hiroshima e Nagasaki. Andrew Ryan, disgustato dal gesto del governo a stelle e strisce decise di impiegare tutti i suoi fondi disponibili per creare una città dove non vigeva nessun vincolo morale, dove tutti possono essere uguali di fronte all’altro, dove non c’è nessun dittatore che impone il proprio potere sulla gente, quella città è Rapture.

Rapture non è una città qualunque, Ryan voleva l’isolamento dal mondo e non voleva assolutamente far sapere a nessuno della sua creazione. Andrew decide di far costruire il suo sogno sul fondo dell’Oceano Atlantico tra l’Islanda e la Groenlandia, sfruttando l’energia dei vulcani marini Ryan riesce a creare una città del tutto autosufficiente. Non tutti potevano accedere a Rapture, ogni abitante era stato selezionato dal creatore stesso ad una condizione, nessuno in superficie doveva sapere dove stava andando. In quegli anni ci furono molte sparizioni misteriose ed il caso venne ribattezzato  The Vanishing(La Scomparsa). 

 

I PRIMI SEGNI DI CEDIMENTO – Il sogno di Andrew Ryan era pronto, una città come Rapture era quel sogno che tanto bramava da anni dopo tante delusioni dai governi mondiali accecati solo dal potere che non riusciva a dare il benessere necessario ad ogni individuo. La città marina diede grande gioia agli abitanti che finalmente potevano essere liberi di esercitare la loro potenza commerciale ed essere indipendente ma Ryan non calcolò un fattore molto pericoloso, l’assenza di leggi sociali. Rapture era gestita sul commercio dove chiunque poteva diventare ricco ma molti, col passare del tempo, divennero poveri e per combattere la loro sfortuna sociale divennero dei criminali. Essi furono relegati in un quartiere povero chiamato Pauper’s Drop, la filosofia di Ryan imponeva che ogni persona era autore del proprio destino fregandosene di tutte quelle persone cadute in rovina e che aiutarono a rendere grande Rapture. Andrew Ryan, però, capì che l’isolamento di queste persone poteva avere gravi conseguenze sulla loro psiche e decide di assumere una delle più famose psichiatre dell’epoca, la dottoressa Sofia Lamb. Questa decisione fu un’arma a doppio taglio visto che la dottoressa aveva una visione totalmente diversa da quella di Ryan. Lamb riuscì a costruirsi una forte approvazione in quei ghetti poveri diventando forse l’avversario politico più potente a discapito del creatore di Rapture.

L'incantevole Rapture...Brigid Tenembaum, nata in Russia e mente prodigio, passò molto tempo rinchiusa in un campo di concentramento nazista (a causa delle origini ebraiche del padre) e qui sviluppò molto interesse per la scienza, aiutando gli scienziati tedeschi nei laboratori durante la guerra facendosi soprannominare la bambina prodigio e la sua vita fu risparmiata visto il suo fondamentale aiuto nei laboratori. In superficie pensarono che la Tenembaum fosse stata condannata visto il suo coinvolgimento nella seconda guerra mondiale ma la realtà era un’altra, lei arrivò a Rapture. Durante il suo soggiorno nella città sottomarina, Brigid notò un uomo giocare, lei conosceva quella persona e ricordava anche che la mano del signore era paralizzata. Tenembaum scoprì che l’uomo guarì grazie al morso di una misteriosa lumaca sottomarina che poteva addirittura riportare in vita una persona. La dottoressa cercò fondi per la sua ricerca ma i ricchi di Rapture rifiutarono di finanziare il progetto, tutti tranne uno, l’uomo che di lì a poco avrebbe stravolto l’ordine in città, quella persona era Frank Fontaine, una persona divenuta ricca grazie al contrabbando di oggetti con la superficie. Fontaine chiamò la misteriosa sostanza delle lumache, Adam, ispirandosi alle letture bibliche.

Frank cominciò a produrne una grossa quantità ma tutto ha un costo ed in questo caso fu umano. Per produrre l’Adam bisognava impiantare la lumaca all’interno di un corpo ospite ma gli unici a sopravvivere erano quelle delle bambine che potevano riprodurre una quantità 10 volte superiore al normale. Fontaine aprì un orfanotrofio, un escamotage per raggruppare le bambine che poi vennero rinominate Little Sisters, le sorelline. Come non bastasse l’oramai ex contrabbandiere aprì le Fontaine Futuristic e dall’Adam produceva due tipi di prodotti: i plasmidi ed i tonici genetici che potevano dare potere inimmaginabili a chi li assumeva, tutti gestiti dall’occhio vigile del dottore coreano Yi Suchong.

Andrew Ryan vide di buon occhio Frank Fontaine ma col passare del tempo cominciò a pensare che l’industriale fosse coinvolto in giri di omicidi e contrabbando. Il creatore di Rapture allora fece ordinare l’arresto ma Fontaine fu talmente astuto che durante un conflitto a fuoco inscenò la sua morte. Alla morte del rivale, Ryan assorbì le Fontaine Futuristic inserendole nelle Ryan’s Industries. Non passò molto tempo ed il vecchio industriale ricomparve in scena ma col nome misterioso di Atlas, riuscendo a farsi voler bene da molti impiegati che vivevano nei quartieri di Fontaine i quali cominciarono a sparare contro gli agenti di sicurezza di Ryan. Il creatore di Rapture doveva combattere l’instabilità politica che si era creata. Da un lato il ritorno di scena di Fontaine dall’altro la popolarità della dottoressa Lamb.

 

L’INIZIO DELLA FINE – Andrew Ryan provò a screditare Sofia Lamb attraverso pubbliche dichiarazioni politiche ma ciò diede l’effetto opposto. La psichiatra uscì rafforzata da tali azioni  e Ryan passò al contrattacco assoldando la Sinclair Solutionuna società che aveva l’ordine di spiare tutte le mosse dell’avversaria e trovare il momento esatto per arrestarla. Stanley Poole, giornalista del Rapture Tribune e al servizio di Sinclair, si infiltrò tra gli uomini della Lamb. Questo lavoro diede a Ryan tutte le informazioni necessarie per poter arrestare la dottoressa che venne rinchiusa nel carcere Persephone di proprietà dello stesso Sinclair.

Il Big Daddy.Intanto a Rapture si scatenò una crisi di dipendenza dall’Adam e per far fronte a tutto questo, Andrew Ryan inviò per le strade le sorelline ad estrarre la tanto ambita sostanza tra i cadaveri nelle strade della città. Tutto questo portò, però, al rapimento di altre bambine per poter coprire più zone possibili ed accumulare quanto più Adam disponibile. In alcuni quartieri le little sister erano indifese e Ryan fu costretto a trovare dei protettori. Attraverso degli esperimenti sui prigionieri del carcere Persephone, venne sviluppato il modello Alpha del body guard, il Big Daddy, con quest’ultimo che sviluppava un legame fortissimo con la propria protetta. Gli esperimenti furono condotti dal dottor Yi Suchong e da un certo Gilbert Alexander, reo di aver trasformato la figlia della Lamb in una sorellina. La prima serie dei Big Daddy si rivelò un fallimento perchè troppo instabili emotivamente e troppo violenti, il dottore coreano morì per mano loro solo perchè aveva sgridato una bambina. Successivamente la serie Alpha venne sostituita dalla serie Bouncer, precedentemente utilizzati per i lavori di manutenzione della città. Presa dagli scrupoli, la dottoressa Tenembaum si allontanò dal progetto Little Sisters perchè capì gli esperimenti disumani che le bambine ricevevano, quindi, decise di raggrupparle e nasconderle nel suo appartamento nel quartiere ricco di Rapture. Andrew Ryan cominciò allora a screditare anche la Tenembaum attraverso alcuni mezzi di stampa facendo ritornare alla luce le sue collaborazioni nei campi di sterminio nazisti.

Quello che accadeva nei quartieri poveri non era minimamente tangibile nelle zone ricche di Rapture, come se lì le persone vivessero isolate in una cupola di vetro ma quello che sarebbe successo di li a poco avrebbe cambiato totalmente le sorti della città. Era il 31 dicembre del 1958 e la milizia armata di Atlas attaccò i quartieri alti della città scatenando una guerra civile. Durante gli attacchi, i seguaci di Fontaine scatenarono un black out che colpì anche il parco di divertimento Ryan Amusements, un parco ideato dallo stesso Ryan che serviva a plasmare le menti dei bambini inducendoli a credere la vita in superficie fosse molto pericolosa. Durante quel tragico evento morirono un’intera classe accompagnati dalla propria maestra e il direttore del parco, Carlson Fiddle che vigliaccamente si rinchiuse nel suo ufficio con le ultime scorte di cibo disponibile. Ryan sfrutto questa strage per denominare Atlas come “l’assassino di bambini”.

I problemi per Andrew si accumulavano e venne a sapere dell’evasione della Lamb dal carcere Persephone. La dottoressa, abilmente, gestì la sezione di psichiatria della prigione entrando in rapporto con molti detenuti e facendo scoppiare una rivolta all’interno. Preso il comando del carcere, la Lamb fuggì  e si mise alla ricerca dalla figlia. La ricerca fu breve e trovò subito il Big Daddy che la proteggeva, il soggetto Delta. La dottoressa sfruttò un nuovo plasmide e davanti agli occhi della figlia, costrinse il protettore a spararsi un colpo in testa.

All’alba del 1959, Rapture era una zona di guerra e non più una città.

LA FINE DEL SOGNO –  Quello che successe dopo l’attacco dei quartieri ricchi scatenò molti conflitti tra le armate di Atlas e quelle di Ryan e la Sinclair Solution ne trasse vantaggio. Durante la guerra tra le due fazioni, molti “soldati” svilupparono una forte dipendenza dall’Adam e spesso uccidevano chiunque si avvicinasse, nella speranza di reperire la tanto ambita sostanza. Costoro vennero chiamati Ricombinanti, viste le loro mutazioni dall’eccessivo uso di Adam e gli attacchi erano mirati nei confronti delle sorelline, viste le mancanze di protezione a causa dei pochi Big Daddy utilizzati. La società di Sinclair attuò il piano Home Consumer Rewards Program, un programma rivolto alla popolazione che voleva partecipare alla causa. I volontari ricevevano una cassa con armi e prototipi di plasmidi oltre, a chi riusciva a portare ottimi risultati , una promessa chiamata vacanza misteriosa, in fondo molti volevano credere che fosse solo un biglietto per la superficie. Molte persone parteciparono al programma ma essi stessi divennero ricombinanti peggiorando la situazione che si era creata.

Nel frattempo Andrew Ryan non perdeva occasione di usare la stampa, dichiarando che i ricombinanti erano al servizio dei rivoltosi, oltre ad accusare Atlas di essere un “ammazza sorelline”. Fontaine, d’altro canto, non perse tempo e cominciò a sfruttare la storia del dottor Steinman per terrorizzare la gente comune. Steinman era un chirurgo ossessionato dalla bellezza, infatti rapiva i ricombinanti per operarli ma il suo intento di renderli migliori fallì facendoli diventare ancora più mostruose.

Rapture era ormai in rovina e niente sembrava placare la guerra civile che si era scatenata. Il leader della città era da solo, senza nessuno, non aveva più il potere di una volta e sopratutto non aveva più quella credibilità che lo aveva sempre contraddistinto.  Alcuni giornalisti si ribellarono e furono imprigionati con l’accusa di cospirazione contro le autorità. Molte furono i tentativi per ristabilire l’ordine ma Ryan, ormai, fu costretto a nascondersi nel sito di Hephestus, il luogo dove nacque la macchina che alimentava la città. Come ultimo tentativo, Andrew rilasciò un ormone nell’Adam che permetteva di controllare i ricombinanti. La soluzione era solo temporanea perchè privo Atlas di un esercito sufficiente per portare avanti la sua missione. L’alter ego di Fontain fece perdere le sue tracce ma ciò non placò la situazione, anzi, Ryan sapeva di non essere al sicuro fino a quando Atlas non fosse morto.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up