Nuove meccaniche per God of War

Il boom della conferenza Sony è stata sicuramente l’apertura, con quello che è senza l’ombra di dubbio uno dei giochi più attesi ed amati del panorama videoludico; stiamo parlando ovviamente del nuovo capitolo di God of War, dove torneremo a vestire i panni di Kratos sotto un aspetto molto differente rispetto ai precedenti capitoli e per sottolineare questa differenza il Lead Gameplay Engineer Jeet Shroff ha parlato del nuovo combat system.

La nostra arma questa volta è un ascia utilizzabile mediante i grilletti del controller, inoltre al contrario del solito saremo in grado di agire liberamente sul campo di battaglia per gestire la strategia d’azione a nostro piacimento, potendo lanciare l’ascia, attaccare frontalmente con l’arma oppure a pugni nudi con la furia che contraddistingue Kratos; in aggiunta non è stata fatta menzione alle rune magiche apparse sull’arma del guerriero, sicuramente saranno oggetti in grado di variare notevolmente l’attacco del nostro eroe, ma di questo ne sapremo sicuramente di più nei mesi a venire. Infine si è parlato del figlio di Kratos che arriverà ad aiutare il padre nel momento del bisogno, oltre al fatto che entrambi i personaggi sono potenziabili.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.