Starcraft II Nova: Operazioni Segrete Pack 1 – Recensione

Starcraft II: Legacy of the Void, che abbiamo recensito lo scorso novembre con accuratezza, è stato la degna ed epica conclusione di un ciclo narrativo molto intrigante durato diversi anni. Sebbene il finale abbia lasciato su tutti noi un senso di tristezza e malinconia unici, non dimentichiamoci che l’universo di Starcraft II non è per niente finito: la tela di trame e sottotrame che ha reso unica la componente narrativa di questo titolo strategico non ci ha abbandonato, tanto che Blizzard ha deciso di rilasciare alcuni pacchetti nei quali verranno trattate le avventure e le disavventure dei protagonisti più importanti di questo universo di gioco.

Con Nova: Operazioni Segrete Blizzard ci catapulta nei panni di November “Nova” Terra, un soldato del Dominio appartenente alla divisione dei Fantasmi. L’espansione verrà suddivisa in tre pacchetti contenenti 3 missioni ciascuno che saranno rilasciati nel corso del 2016. Il primo pack di missioni è stato rilasciato il 30 Marzo 2016 insieme alla patch 3.2.0 di Starcraft II: Legacy of the Void.

La patch prevede una nuova mappa per la modalità Cooperativa, chiamata Catena dell’Ascensione, migliorie al sistema di matchmaking, sia per quanto riguarda i match classificati sia per le partite rapide, svariati fix di bug e un’ottimizzazione generale all’interfaccia di gioco.

Adesso lasciamo da parte le note della patch e buttiamoci in questa breve recensione di Starcraft II Nova: Operazioni Segrete Pack 1.

Titolo:  Starcraft II Nova: Operazioni Segrete Pack 1
Sviluppatore: Blizzard
Publisher: Blizzard
Giocatori: 1
Lingua: Italiano
Piattaforme: PC

Tradimento

Come abbiamo detto poc’anzi, in Nova: Operazioni Segrete vestiremo i panni di Nova, uno dei Fantasmi più potenti al servizio del Dominio Terran. Non appena avvieremo il gioco troveremo la protagonista distesa su un lettino di un laboratorio all’interno di una base militare, apparentemente senza sensi: poco dopo Nova verrà svegliata da un soldato che, a quanto sembra, vuole aiutarla a riprendere dimestichezza con i suoi “gadget”. Nova, stordita e incapace di ricordare perché si trova lì, scopre di aver perduto la memoria e decide di scappare. Dopo aver riattivato il suo sistema di occultamento, Nova riesce a fuggire dal laboratorio e grazie all’aiuto della flotta dell’Imperatore del Dominio, Valerian Mengsk, torna sana e salva sull’astronave Hyperion.

Tuttavia, le cose non sono così semplici come sembrano: sebbene la bella Nova sia stata salvata dal Dominio, essa viene accusata di alto tradimento nei confronti di quest’ultimo, dopo alcuni accadimenti avvenuti nei 6 mesi precedenti in cui il soldato Fantasma ha fatto perdere le sue tracce. Nonostante questo, con l’aiuto dei membri dell’equipaggio dell’Hyperion, Nova scopre che un gruppo segreto di Terran noto con il nome di Difensori dell’umanità sta complottando contro l’Imperatore: per riportare la pace nel Dominio, riscattare il suo nome e il suo orgoglio, e ristabilire l’ordine nel settore Koprulu, Nova decide di partire in missione per scoprire la verità su questi Terran cospiratori.

nova

Headshot

Se dal punto di vista della trama Nova: Operazioni Segrete da il via ad una nuova linea narrativa, in termini di gameplay la nuova “espansione” di Starcraft II non si discosta molto da Legacy of the Void.

Le prime tre missioni disponibili nel Pack 1 ci permettono di utilizzare, così come accadeva con Artanis in Legacy of the Void, Nova, la quale, grazie ad una serie di abilità uniche e all’occultamento, permette di affrontare ogni sfida senza preoccuparsi troppo delle conseguenze. La componente strategica del gioco rimane solida, con missioni nelle quali la microgestione delle risorse sul campo e delle unità in battaglia farà la differenza al fine di portare a termine il nostro compito. Ovviamente, al livello di difficoltà massimo, l’impresa diventa molto più ardua, con orde di nemici sempre più potenti che ci terranno sulle spine per tutto il corso della missione.

Anche per quanto riguarda l’equipaggiamento e i potenziamenti, in Nova: Operazioni Segrete potremo sbloccare diversi equipaggiamenti per potenziare la protagonista sul campo di battaglia e ottenere tecnologie sempre più avanzate per le nostre unità, grazie alle quali sarà più semplice destreggiarci in combattimento.

Graficamente il gioco resta fedele ai canoni della serie, con una visuale isometrica che permette un controllo del terreno di gioco e delle risorse senza pari. Gli effetti particellari e la fisica restano ottime, soprattutto dopo le svariate migliorie giunte con l’uscita di Legacy of the Void. Le scene di intermezzo e i filmati in computer grafica lasciano di stucco per la loro qualità, sia dal punto di vista visivo sia per il sonoro e il doppiaggio, impeccabili come sempre.nova-gameplay

In conclusione

Uscito il 30 Marzo 2016, Nova: Operazioni Segrete Pack 1 è il primo di tre pacchetti di missioni dedicate alle avventure della Fantasma del Dominio, Nova.

Sebbene ogni pacchetto contenga solo 3 missioni ciascuno, se amate l’universo di Starcraft II non potrete lasciarvi sfuggire questa “espansione” che saprà tenervi compagnia per tutto l’anno.

Il secondo e il terzo pack di missioni saranno pubblicati entro il 1° Dicembre 2016. Ad un prezzo lancio di 14,99 euro per tutti e tre i pacchetti, non perdete l’occasione di catapultarvi in questa nuova avventura.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com