Ubisoft, guerra ai cheaters anche in Rainbow Six Siege

Da qualche ora in rete, è rimbalzata la notizia di molteplici cheater in Tom Clancy’s The Division. La casa di produzione Ubisoft, è pronta ad intraprendere una guerra contro questi “giocatori” visto che , oltre con l’ultimo titolo uscito, anche su Rainbow Six Siege ha puntato molto sul comparto online:  “Per accrescere i nostri sforzi e reagire contro coloro che utilizzano cheat in Rainbow Six Siege si legge sui forum ufficiali del colosso transalpino,“espanderemo i nostri criteri che consentono di individuare i potenziali cheater. Se identificato come tale, il giocatore verrà immediatamente rimosso dalla partita, e sarà sospeso per un periodo di tempo.” 


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.