Remedy registra il marchio Alan Wake’s Return

Sembra che Remedy stia seriamente pensando al sequel di Alan Wake, la conferma arriva dalle diverse interviste rilasciate da Sam Lake e anche dalla registrazione di un nuovo marchio.

Pare infatti che la casa finlandese abbia registrato il marchio Alan Wake’s Return lo scorso 23 febbraio, e considerando la fase gold di Quantum Break e l’imminente uscita, può essere un indizio.

L’originale Alan Wake uscì inizialmente come esclusiva Xbox 360 per poi approdare su PC a causa di vendite non proprio all’altezza, quindi considerando poi il seguito successo, possiamo immaginare che Alan Wake possa arrivare anche su Windows 10, proprio come accade per Quantum Break.

Voi cosa ne pensate?


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.