Nuove immagini per Styx: Shards of Darkness

Dopo un discreto successo ottenuto su PC e console nel 2014, il goblin Stynx torna a farsi vedere in nuove immagini.
1

Styx: Shards of Darkness, questo il nome del sequel in questione, sarà realizzato interamente con il motore grafico Unreal Engine 4 e, a detta degli sviluppatori, presenterà meccaniche più elaborate senza alterare però lo spirito del capitolo originale.

3

Styx: Shards of Darkness sarà disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One entro la fine del 2016.

2


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.