Disgaea 5: Alliance of Vengeance – Recensione

Recensioni Videogiochi 1.0 Videogiochi

Per chi non conoscesse Disgaea, è un videogioco di ruolo tattico sviluppato dalla Nippon Ichi Software. A distanza di un paio di mesi, anche da noi europei sta per arrivare Disgaea 5: Alliance of Vengeance, che sembra promettere molte novità succose per gli amanti della saga. Il nuovo Disgaea sembra presentare una trama molto più fitta, prefissandosi l’obiettivo di intrattenere il giocatore fino alla fine della sua durata, mettendo nel contorno non solo le gag divertenti a cui siamo stati abituati, ma anche un pizzico in più di serietà nelle vicende dei nostri eroi. Nonostante le buone premesse già fatte, Disgaea 5: Alliance of Vengeance sarà riuscito a soddisfare gli standard prefissati? Get ready for the battle e scopriamolo insieme.

Sviluppatore: Nippon Ichi Software
Publisher: NIS America
Genere: Gioco di ruolo a turni
Giocatori: 1
Piattaforme: Esclusiva PlayStation 4
Localizzazione: Testi e sottotitoli in inglese

Premessa: I Prinny non sono stati maltrattati durante questa recensione.

La vendetta verso un signore oscuro..

La trama prende vita durante la lotta tra Seraphina, la principessa del mondo Gorgeous, e alcuni soldati del Netherworld. Durante la battaglia, entra in scena il nostro protagonista Killia, che noncurante della battaglia si mette a mangiare il suo caldo e appetitoso pasto fregandosene di chi gli sta attorno. Il nostro eroe, non contento del fatto che durante il suo pasto viene disturbato da questi soldati – a quanto pare poco svegli nel volerlo sfidare -, decide di spazzarli in un sol colpo. Una volta messo la parola fine a questo – mezzo – conflitto, Seraphina si innamorerà di Killia, chiedendogli di diventare il suo servo. Tra una discussione e l’altra, si scoprirà che entrambi hanno un obiettivo comune ed è quello di porre fine alla vita del signore oscuro Void Dark, bramando vendetta per un motivo o un altro. I personaggi che rendono la trama di Disgaea 5: Alliance of Vengeance interessante sono veramente tanti, a partire da Red Magnus, il Re di un mondo del Netherworld, il cui unico scopo è quello di diventare l’Overlord più forte, o Christo, anch’esso Overlord, il quale vuole vendicarsi del Void Dark per un motivo molto ignoto. Della trama vi abbiamo anticipato abbastanza, e per non intaccare la vostra esperienza di gioco non diremo altro sugli altri personaggi che si incontreranno durante il corso narrativo del gioco. Rispetto ad altri capitoli di Disgaea, il protagonista di quest’ultimo è molto più tenebroso e molto più serio, visto che siamo stati abituati a personaggi come Laharl dalla dubbia intelligenza. La storia si svolgerà all’interno di varie aree di diversi mondi, i quali sono accessibili attraverso l’Hub Centrale di gioco parlando con il Prinny navigatore – eh si, qui oltre a farsi esplodere sanno pure navigare – .

disgaea-5-screen1

Quanto tempo ho, dood?

Come da tradizione, Disgaea 5: Alliance of Vengeance offre una quantità spropozionata di ore, tra missioni principali e subquest e tanto altro. Il gioco ci permette di personalizzare il nostro approccio con il gioco in maniera completamente libera, partendo dall’hub centrale nella quale troveremo equipaggiamenti e miglioramenti per i nostri personaggi, fino ad arrivare a reclutare – pagando ovviamente in moneta di gioco – nuovi membri per il nostro strampalato party. L’hub centrale o meglio il Pocket Netherworld, è il punto centrale del gioco, visto che oltre all’equipaggiamento è anche quello dove torneremo a ogni fine missione – bisogna ringraziare Seraphina, visto che è di sua proprietà -. Tra le tante funzioni, spicca all’occhio sicuramente l’item world, che ci permette di potenziare i nostri oggetti affrontando dei Dungeon generati casualmente e di diversa difficoltà, inoltre, più avanti andremo in questi Dungeon e più il nostro oggetto acquisirà un elevata potenza. Per i più scarsetti, è tornato il Cheat Shop, che ovviamente noi abbiamo lasciato perdere – o forse no? – per gustarci a pieno l’esperienza di gioco originale proposta da Nippon Ichi Software. Per gli amanti delle torture del quarto capitolo, è tornato, ma stavolta sotto altro nome, infatti si chiama Interrogation Room, una stanza nella quale avremo la possibilità di interrogare i prigionieri di guerra ed estrapolare nuove informazioni da quest’ultimi. Non avete pietà del nemico? bene, potrete farlo fuori e raccogliere gli oggetti che vi lascerà quest’ultimo, dimostrando una crudeltà che farebbe rabbrividire il Void Dark, anzi, forse lui no. Invece per chi brama il potere, è disponibile Chara World, un mini gioco nel quale dovremo spostarci per piattaforma, dove lo scopo è arrivare il più lontano possibile per potenziare le nostre abilità.

disgaea-5-screen2

La punta di Diamante!

Siamo arrivati finalmente al sistema di battaglia di Disgaea 5: Alliance of Vengeance, punta di diamante della serie da tempo immemore. Le battaglie si svolgeranno sempre su mappe di dimensione varia, in maniera da poter schierare il giusto numero di alleati per poter contrastare la forza nemica. Durante le battaglie potremo usare diverse skill, e tra queste spicca l’Overlord mode, una modalità dove il nostro eroe dopo aver mostrato segni di Vendetta – contrassegnato sopra il personaggio con la lettera R di Revenge -, potrà usare una skill unica, ma attenzione quest’ultima potrà essere utilizzata solo da chi è un Overlord, quindi questo esclude fin da subito il nostro eroe Killia. Gli scontri sono resi molto dinamici grazie anche al Geo System, che colora in modo diverso il pavimento, e in base a quest’ultimo avremo dei malus e dei bonus, che ci costringeranno a prendere delle decisioni in merito durante la battaglia. Se questo non fosse abbastanza, avremo la possibilità di fondere due demoni per poter creare un essere molto forte e poter contrastare le armate nemiche, il tutto grazia al sistema Magichange System, che per chi ha giocato gli altri capitoli della saga, gli sarà molto famigliare. Se ve lo stavate chiedendo, si, i Prinny tornano a essere esplosivi in questo capitolo, infatti se uno dei nostri personaggi lo prenderà per lanciarlo in un altra piattaforma, quest’ultimo una volta atterrato al suolo farà un gran botto. Il comparto audio risulta di qualità, partendo da un doppiaggio che convince per tutta la sua durata fino ad arrivare ad un ottima componente audio per le Soundtrack del gioco. Anche gli effetti sonori fanno un degno lavoro, offrendo rumori molto fumettosi tipici della serie Disgaea.

disgaea-5-screen3

Commento Finale

Arrivando alla conclusione di questa recensione, possiamo dire che il quinto capitolo della serie principale di Disgaea è promosso, sapendo soddisfare pienamente tutte le aspettative che c’eravamo preposti in questi mesi. Il gioco offre una qualità visiva maggiore rispetto al passato, donando così un ottimo comparto visivo. Per quanto riguarda la trama, nonostante sia molto scontata in più punti, risulta di buona qualità, a parte per il personaggio principale che certe volte tende a stonare per via delle usanze dei capitoli precedenti. Altra piccola nota negativa sono i cali di framerate, che avvengono non solo in punti concitati ma anche in fasi di totale calma. In conclusione questo Disgaea 5: Alliance of Vengeance è un buon titolo, e i ragazzi di Nippon Ichi Software hanno dimostrato nuovamente che i loro titoli sono sinonimo di qualità. Consigliato non solo agli amanti della saga, ma anche a chi si vuole avvicinare per la prima volta a questo brand.

Federico Molino nasce nel 1996 a Catania, dove iniziò la sua carriera videoludica con la sua prima console, ovvero, il NES. In seguito con l'avvento di PlayStation passò a quella, continuando a crescere con le console del colosso giapponese. Una delle sue tanti passioni è leggere sia romanzi fantasy che manga, ma anche vedere Anime o Film d'animazione strettamente giapponese.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com