Aziende 2.0: ecco come vendere su Ebay con successo

Tech

Vendere su E-bay è oramai una pratica consolidata da diversi anni. Mentre prima si faceva fagotto delle cose che non utilizzavamo più e ci si recava ai mercatini nel tentativo recuperare qualche soldo ora il sistema si è evoluto notevolmente mettendo sia il consumatore che il venditore nelle condizioni ideali.

Già, una svolta epocale per quel che è da considerarsi un importante settore del cosiddetto e-commerce, ovvero il commercio online. Mettere un prodotto in vendita sul sito E-bay è molto semplice, avere successo nelle vendite invece è ben diverso, e richiede alcuni importanti accorgimenti: andiamo insieme a scoprire quali!

Partiamo con l’imballaggio del prodotto, dal momento che per consegnare un articolo in perfette condizioni è necessario che questo non riporti alcun danno nella consegna. Esistono diverse soluzioni, tra cui ad esempio i sacchetti per i prodotti acquistati dal cliente come quelli che propone il sito rationform.it, portale dedicato a tutto l’occorrente per imballaggi a basso costo, materiale per spedizioni e sacchetti per prodotti.

Aziende 2.0 02

Una volta che vi sarete assicurati di poter inviare la merce in totale sicurezza passiamo alla parte ‘tecnica’ della vendita. E-bay mette a disposizione un programma gratuito per organizzare le proprie aste: si chiama Turbo Lister ed è utilissimo nel caso in cui abbiate tanti oggetti da vendere, aiutandosi a creare le inserzioni in anticipo e modificarle se necessario.

Quando si mette un annuncio è fondamentale che l’oggetto venga fotografato nelle condizioni in cui si trova realmente e possibilmente con una fotocamera ad alta risoluzione. Tanti utenti, per pigrizia o fretta, pubblicano delle fotografie prese dalla rete di un prodotto analogo prese da qualche catalogo: in questo modo la foto sarà sicuramente eccellente ma c’è il rischio che l’utente non si fidi completamente. Ecco perché inserire delle fotografie reali diventa essenziale.

Un altro capitolo ch merita un paragrafo a se riguarda la descrizione dell’oggetto. Non abbiate paura di essere prolissi, chi è interessato all’acquisto necessita di più informazioni possibili per essere sicuro della scelta, perciò esponete tutte le informazioni nel dettaglio, senza romanzare o inventare ma andando direttamente al sodo.

Aziende 2.0 03

Una volta pronta l’inserzione è il momento di fissare il prezzo dell’asta: a meno che non si tratti di un oggetto molto prezioso o dedicato ad un mercato di nicchia stabilite un costo di partenza molto basso. Questo consiglio è da applicare specialmente con i prodotti più popolari, come telefoni cellulari e tablet. Saranno gli stessi utenti a proporvi un’offerta adeguata battagliando sul prezzo, ma in questo modo riuscirete a pubblicizzare al meglio l’annuncio.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com