MIU MIU Women’s Tales: a Venezia tre giorni d’incontri tutti al femminile

Cinema La Biennale di Venezia

La cantautrice Sia, artista dalle hits di successo planetario, Alice Rohrwacher, vincitrice del Gran Prix della Giuria al Festival di Cannes con il suo Le Meraviglie e Stacy Martin, giovane protagonista francese del controverso Nimphomaniac Vol.1. Queste alcune delle star internazionali che sfileranno sul red carpet degli incontri Miu Miu Women’s Tales, che vedono, per il quarto anno consecutivo, le Giornate degli Autori e il creative partner Miu Miu uniti in una tre giorni di proiezioni e incontri tutti declinati al femminile.

Due le registe internazionali di Miu Miu Women’s Tales ospiti quest’anno al Lido, nell’ambito della 72/a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia: Alice Rohrwacher con il suo De Djess – accompagnata dalla sorella Alba, protagonista del corto – e Agnès Varda che presenta in anteprima mondiale il suo film breve Les 3 Boutons, il decimo della “collezione”. I corti saranno proiettati giovedì 3 settembre (ore 17, Sala Perla). Le autrici incontreranno la stampa e gli appassionati il 4 settembre alle ore 11.30 presso la Sala Tropicana dell’Hotel Excelsior.

Accanto alle registe, grandi figure della scena internazionale hanno accettato di animare i quattro “faccia a faccia” sul tema della creatività femminile, in programma venerdì 4 e sabato 5 settembre (sala Tropicana, Hotel Excelsior, 1′ piano). Gli incontri, moderati da Penny Martin, direttrice della rivista inglese Gentlewoman Magazine, saranno una occasione per dialogare, tra le altre, con le attrici: Julia Garner, astro nascente della scena indipendente newyorkese e protagonista, tra gli altri, della serie cult “The Americans”, Hailee Steinfeld, celebre per il suo ruolo nel “Il Grinta” dei fratelli Coen e l’attrice comica e produttrice americana Whitney Cummings, conosciuta dal grande pubblico per la sit com omonima “Whitney”

Come da tradizione la serie degli incontri Miu Miu Women’s Tales si conclude il 5 pomeriggio con un appuntamento a sorpresa. “Vogliamo lasciare spazio – commenta infatti Giorgio Gosetti, delegato generale delle Giornate degli Autori – alle artiste che durante i giorni della Mostra sentono il significato della nostra proposta e decidono di accompagnarci per un tratto del viaggio regalandoci la loro esperienza”.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com