Intervista a Roberta Carrese: “Dopo ‘The Voice’ ora punto a pubblicare un mio disco”

Interviste Musica

Cosa ci resta di un talent show una volta finito? La musica. Certo, non tutti i concorrenti riescono a rimanere sulla cresta dell’onda del successo e devono presto accontentarsi solo di una breve seppur importante notorietà destinata a consumarsi inesorabilmente come quella di molti altri ragazzi prima di loro. Ci sono però delle voci che rimangono impresse anche mesi dopo che il programma si chiude e per le quali un talent show non rappresenta solo un punto di arrivo ma piuttosto un trampolino di lancio verso un successo ben più grande.The Voice è proprio uno dei programmi più seguiti in questo senso: nell’ultima edizione a trionfare è stato alla fine il bravissimo Fabio Curto, ma la vittoria dell’artista calabrese non è stata poi così scontata visto che a contendergli lo scettro del vincitore fino all’ultimo è stato un altro talento davvero incredibile. Stiamo parlando di Roberta Carrese, che con la sua voce davvero fuori dal comune è riuscita ad entrare subito nel cuore dei telespettatori e a farli emozionare per tutta la durata del programma. Il secondo posto in un talent così blasonato e apprezzato rappresenta un (meritato) attestato di stima da parte del pubblico che ha seguito e continua a seguire la cantautrice molisana che sembra avere tutte le carte in regola per un futuro davvero splendente.

11103108_1412846145697753_8960299072373205247_oSeppur giovanissima (classe 1994) l’artista vanta già un grande seguito di fan che non hanno mai smesso di farle sentire tutto il loro supporto sia nel corso del programma che nei mesi successivi. Roberta Carrese è un mix di potenza e talento, capace di dar vita a interpretazioni che regalano sempre grandi emozioni: tutte caratteristiche che la rendono una delle voci più interessanti del panorama musicale nostro paese, in attesa di capire cosa le riserverà il suo futuro. Noi di MyReviews abbiamo contattato in esclusiva l’artista molisana per parlare con lei della sua esperienza a ‘The Voice’ e della sua carriera.

 

‘The Voice’ ti ha permesso di ottenere tanta visibilità davanti al grande pubblico. Che ricordi conservi di quell’esperienza? C’è qualcosa che cambieresti se potessi tornare indietro?
‘The Voice’ mi ha permesso di portare parte di quello che mi rappresenta davanti al grande pubblico. Dico “parte”, perché i meccanismi televisivi tendono a sopprimere alcuni aspetti importanti di un artista che per fortuna vengono fuori una volta usciti dal programma. Conserverò con amore tutti i retroscena: l’ansia condivisa prima di salire sul palco, le risate, i commenti divertenti e quelle persone carinissime che si occupavano di noi. Se potessi tornare indietro darei molto di più. Metterei da parte almeno un 50% di timidezza e trasformerei il tutto in grinta e voglia di portare la mia musica ai cuori delle persone. Il secondo posto è stata una grande soddisfazione, certo, ma avrei preferito arrivarci in maniera diversa.

 

Grazie al successo riscosso con il programma sempre più fan si sono avvicinati a te. Come gestisce una ragazza giovane come te questo grande successo? E qual è il tuo rapporto con i tuoi fan?
Il programma mi ha dato una grande visibilità e allo stesso tempo un grande seguito. Tutt’ora i miei fan sono migliaia e sparsi in giro per l’Italia. All’inizio non è stato facile per me affrontare questo successo e ringraziare tutti per i bellissimi messaggi che ricevevo. Ora la situazione è molto diversa, ho imparato a organizzare i miei social network (finalmente!) e riesco ad essere sempre presente per le tantissime persone che vogliono seguire la mia arte. Il successo non mi ha cambiata, forse mi ha reso ancora più insicura e avverto una grande responsabilità ogni volta che mi esibisco. Le persone si aspettano tanto dalla seconda finalista di ‘The Voice of Italy’ e a volte questa consapevolezza mi mette a disagio. Sono sicura che con il tempo cambierà e prenderò di questa esperienza solo tanta energia positiva.

 

10359030_909320079118427_2274876023044600587_o

Nelle battute finali del programma hai avuto anche l’occasione di presentare il tuo inedito ‘La mia conquista’. Come è nato questo brano e come lo descriveresti?
In occasione della semifinale ho avuto l’opportunità di portare un mio inedito, “La mia conquista”. “Reagire” era il titolo originale, cambiato in sede dopo la collaborazione con il coach Pelú. Il brano descrive un messaggio ben preciso: lottare per le proprie idee e non etichettare nessuno per quello che è. Per me la musica è il miglior modo per “scendere in strada”.

 

Sei stata una delle concorrenti più amate del programma grazie alla tua capacità di trasmettere emozioni al pubblico con le tue interpretazione. C’è però una cover in particolare – tra quelli che hai realizzato nel corso del talent – a cui sei rimasta più legata o che ti ha fatto emozionare di più?
La musica è la terapia naturale più bella che ci sia al mondo. Riuscire ad emozionare il pubblico è un traguardo importante che non si impara con la tecnica, ma ascoltando il cuore. E io lo ascolto sempre.
Il brano che mi ha emozionato di più è stato ” Amore che vieni, amore che vai” di Fabrizio De Andrè, e dire perché mi sembra abbastanza ovvio.

 

Non solo interprete, ma anche cantautrice. A cosa ti ispiri quando scrivi una canzone?
Ho iniziato a scrivere a 17 anni. Di solito creo prima la musica e poi le parole perché è la musica che mi ispira determinate sensazioni e messaggi che voglio dire. Come tutte le persone del mondo credo che il primo fattore importante a cui far riferimento sia l’amore: l’amore che ci smuove tutto e che è capace di farci fare di tutto, un po’ come la musica. Amore e musica, per me, sono la stessa cosa.

 

Con quali artisti – italiani o internazionali – ti piacerebbe poter collaborare in un prossimo futuro?
In un prossimo futuro mi piacerebbe poter collaborare con Niccolò Fabi. È un artista che riflette quasi totalmente quello che per me è un artista. L’essere uomo prima e artista conosciuto dopo, non perdere mai di vista la verità di cui siamo fatti.

 

Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Cosa invece ti piacerebbe fare?
Sicuramente continuare a scrivere musica, riuscire a pubblicare finalmente un album mio e solo mio. Ho tante idee nella testa ma soprattutto tante cose da dire.

 

Nel ringraziare Roberta per la disponibilità Vi ricordiamo che è possibile seguirla sulla sua pagina ufficiale di Facebookhttps://www.facebook.com/pages/Roberta-Carrese/813239082059861?fref=ts

 

*Foto di Giulia Bertini.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com