The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited – Recensione

Recensioni Videogiochi 1.0 Videogiochi

È passato più di un anno da quando fu annunciata l’imminente pubblicazione per console dell’attesissimo MMO The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited, poi rimandata, e con la versione PC già fuori, l’eccitazione per questo gioco, con il passare del tempo, stava svanendo. Sarà riuscita Bethesda in un anno a rinvigorire il marchio e spingere così i giocatori console ad un genere normalmente riservato agli utenti PC? A parte il traffico dei server i primi giorni? La risposta è sì.

Titolo: The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited
Sviluppatore:  Zenimax Online Studios
Distributore: Bethesda
Genere: MMORPG
Giocatori: ∞
Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, PC, Mac OS
Localizzazione: Testi in inglese, audio in inglese

Sì, i server il giorno del rilascio e forse le 48, 72 ore dopo erano inaccessibili per la moltitudine di richieste di accesso. Ma questo, anche se imperdonabile al giorno d’oggi, può essere tralasciato per concentrarci sul gioco vero e proprio. In questo articolo non andremo ad esaminare il titolo in maniera approfondita, poiché il nostro Marcello Ruina lo ha fatto esattamente un anno fa con la versione PC. A questo link potete leggere la recensione.

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited è un gioco incredibilmente enorme con un sacco di cose da fare. Dopo la creazione del personaggio in cui si sceglie la razza, la classe, la fazione, e, naturalmente, l’aspetto, si dovrà sfuggire da una prigione, missione che agirà come un piccolo tutorial, per il combattimento, l’equipaggiamento e l’uso delle abilità. Non molto tempo dopo, ci si ritroverà in una determinata zona di Tamriel – a seconda della fazione scelta – con una quantità infinita di quest e compiti da intraprendere. Ma non fatevi intimidire. La voglia di livellare il vostro personaggio vi porterà a “mangiare” quest in modo rapido.

“Vi perderete nell’esplorazione e nella contemplazione di un mondo chiamato Tamriel”

45-the-elder-scrolls-online-tamriel-unlimited-screenshot-1424193615

Lungo il percorso, scoprirete un mondo aperto, epico e vasto, all’altezza delle aspettative del più fervente giocatore di Skyrim, Oblivion, o Morrowind. Il mondo di Tamriel è gigantesco, come suggerito dal titolo “Unlimited”. In The Elder Scrolls online potrete esplorare liberamente il mondo che vi circonda, seguire la quest principale o distrarvi con le innumerevoli side quest tipiche del titolo Bethesda, ognuno sembra avere un figlio perduto o un pacchetto che deve essere consegnato in qualche luogo lontano… Anche se molte delle parti di Tamriel sono bloccate per le future espansioni, non mancheranno luoghi in cui perdersi nell’esplorazione.

Al contrario non troverete la quest principale abbastanza avvincente come quella di Skyrim, anche se le varie storie degli eroi risultano interessanti soprattutto a lungo termine, aumentando così la rigiocabilità del titolo. 

Un altra possibile stonatura è che parte del gioco non sia disponibile sin dall’inizio. Infatti dal livello 1 al 10, la modalità PvP e gioco di gruppo co-op sono bloccati, rendendo così la prima fase del gioco una sorta di tutorial. Il lato positivo di questo è che si potrà apprendere la meccanica di gioco, e rafforzare il proprio personaggio, senza preoccuparsi di imbattersi in una missione al di fuori della propria portata.

“Nel complesso, l’aspetto multiplayer di The Elder Scrolls Online è un vero punto di forza, rendendo il titolo alquanto longevo”

the-elder-scrolls-online-tamriel-unlimited-review-1117277

Come detto sopra, dopo il livello 10, sbloccheremo il PvP, guadagnando la possibilità di impegnarci in sessioni co-op, unirci alle gilde, e molto altro, portando così il titolo al suo pieno potenziale “multiplayer”. 

Per accedere alla componente PvP sarà necessario recarsi nella regione di Cyrodiil. Qui daremo vita a delle vere e proprie battaglie di massa, nelle quali, con il nostro gruppo, e con l’aiuto di alcune armi di supporti , dovremo uccidere un gran numero di nemici e al tempo stesso indebolire e distruggere le difese avversarie costringendole alla resa. Anche qua sarà possibile accettare quest secondarie.

Nel complesso, l’aspetto multiplayer di The Elder Scrolls Online è il vero punto di forza rendendo il gioco abbastanza longevo, riuscendo a tenervi incollati allo schermo per un lungo periodo.

I controlli in The Elder Scrolls Online sono un mix di familiare con alcuni nuovi elementi. Il combattimento corpo a corpo è molto simile a Skyrim, con RT (R2) attaccheremo, mentre con LT (L2) effettueremo un blocco, elemento utile è la possibilità di stordire l’avversario, premendo i due tasti contemporaneamente. Purtroppo, un altro aspetto familiare è il lock-on schizzinoso (o dovrei dire, la sua mancanza), che ti fa andare avanti invece di colpire il nemico, che finisce goffamente dietro o accanto a noi.

Implementazione molto gradita, la scelta della visuale dalla prima alla terza persona, quest’ultima ottima per una maggiore consapevolezza del personaggio, soprattutto nei combattimenti.

The-Elder-Scrolls-Online-Tamriel-Unlimited-Trailer-Highlights-What-s-New-475883-8-2

Per quanto riguarda le abilità, The Elder Scrolls Online ha risolto il problema del porting da PC mappandole sui pulsanti principali X, Y, e B, rendendone più semplice il funzionamento. Il menù invece sembra essere ispirato a Skyrim, ma con alcune piccole modifiche.

Visivamente, The Elder Scrolls Online mostra dei miglioramenti rispetto a Skyrim. I modelli dei personaggi sono ben dettagliati, le texture degne e un’ottima art direction, forse non al passo con i recenti titoli come The Witcher 3, ma certamente il migliore della serie. Ma non crediate sia tutto rose e fiori, di Elder Scrolls stiamo parlando e come i precedenti titoli anche qui riscontreremo una moltitudine di bug come interpolazioni poligonali o movimenti dei personaggi non proprio realistici.

Dobbiamo anche menzionare il doppiaggio incredibile, anche se purtroppo in Inglese, rendendo il titolo Bethesda difficilmente accessibile a chi non parla o capisce l’inglese.

fghdfghdfghdfgh-zoom

In conclusione

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited è un titolo ricco di cose da fare che vi impegnerà per molto tempo, grazie anche ai nuovi contenuti che arriveranno in futuro. Per gli appassionati di RPG su console come me, ma soprattutto del mondo di Elder Scrolls, questo è un titolo da avere, mentre per gli appassionati di MMORPG che fruiscono normalmente titoli per PC come World of Warcraft o Guild Wars 2, The Elder Scrolls Online per PS4 e Xbox One è una valida alternativa, soprattutto per il prezzo di acquisto iniziale, che permetterà di accedere a tutti i contenuti del gioco, senza bisogno di ulteriori acquisti in-game. Nonostante i piccoli difetti, non possiamo che consigliarlo!

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com