WWDC 2015: Ecco tutte le novità di Apple

The Epicenter of Change“, questo lo slogan Apple per la WWDC15. Ieri infatti Tim Cook ha annunciato in diretta tutte le novità di casa Apple. Di seguito il dettaglio.

OS X El Capitan. Apple ha annunciato una nuova versione di OS X che ridefinisce l’esperienza Mac e migliora le prestazioni di sistema. Basato sulla storica release dello scorso anno, OS X Yosemite, El Capitan introduce miglioramenti nella gestione delle finestre, nelle app incluse e nella ricerca Spotlight, e rende ancora più veloci e scattanti le attività di tutti i giorni, dall’avvio delle app all’accesso alle email. Metal, la rivoluzionaria tecnologia grafica di Apple, è integrata in El Capitan, per offrire miglioramenti delle prestazioni a livello di tutto il sistema e consentire ai giochi e alle app professionali di sfruttare tutta la potenza dei processori grafici Mac.

mac-os-x-el-capitan“OS X offre un’integrazione senza precedenti fra l’hardware Mac, i dispositivi iOS, le app e i servizi online, ed è grazie a questo sistema operativo che ogni anno nell’ultimo decennio le vendite Mac hanno surclassato il settore PC,” ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. “Lo scorso anno i clienti hanno apprezzato la storica release di OS X Yosemite, che è diventato il sistema operativo per computer dal più rapido tasso di adozione di sempre. Con El Capitan, ridefiniamo ulteriormente l’esperienza Mac con miglioramenti nella gestione delle finestre, in Spotlight e nelle app incluse, e miglioriamo le prestazioni per rendere più veloci e scattanti le attività di tutti i giorni, dall’avvio delle app all’accesso alle email.” 

I perfezionamenti di OS X El Capitan iniziano con il nuovo font di sistema, San Francisco, il Mission Control con un design più chiaro che permette agli utenti di trovare ancora più rapidamente la finestra di cui hanno bisogno. Abbiamo poi la nuova Spaces Bar e la funzione Split View che posiziona in automatico le finestre di due app una accanto all’altra in modalità a schermo intero, così l’utente può lavorare su entrambe senza distrazioni. 

Le app incluse sono ancora più intuitive in El Capitan. Safari presenta ora Pinned Sites, siti a portata di mano, per tenere i siti web preferiti dell’utente aperti e attivi nella barra dei pannelli, e un nuovo pulsante ‘mute’ per disattivare rapidamente l’audio del browser da qualsiasi pannello. Mail introduce Smart Suggestions, una funzione che riconosce i nomi o gli eventi in un messaggio di Mail e chiede all’utente se desidera aggiungerli ai contatti o al calendario con un solo clic. Inoltre, ora è possibile sfiorare per cancellare i messaggi, proprio come in iOS, e destreggiarsi fra più email con l’app Mail in modalità a schermo intero. In Foto, si possono aggiungere luoghi a una singola immagine o a un intero Momento e ordinare gli album per data o titolo. Inoltre, è possibile scaricare estensioni per l’editing di altri sviluppatori dal Mac App Store e accedervi direttamente dall’app Foto. 

Con la nuova app Note in El Capitan si può fare drag and drop di foto, PDF, video e altri file nelle note e aggiungere contenuti direttamente da altre app, come Safari o Mappe, tramite il menu Condividi. Le checklist facili da creare aiutano gli utenti a tenere traccia delle cose più importanti da fare, mentre il nuovo browser degli allegati organizza gli allegati in un’unica vista intuitiva, così è più facile trovare ciò che si sta cercando. Con iCloud, tutte le note dell’utente sono sincronizzate su tutti i suoi dispositivi abilitati. 

Spotlight diventa persino più intelligente in El Capitan, generando risultati per ancora più argomenti, fra cui meteo, borsa, sport, trasporti e video web. Ora è possibile ridimensionare la finestra di Spotlight per visualizzare più risultati o spostarla in qualsiasi punto della Scrivania e utilizzare un linguaggio naturale per trovare file e documenti sul Mac in base al momento in cui sono stati creati o a chi sono stati inviati.

watchOS 2. Apple ha svelato il primo importante aggiornamento software per Apple Watch, che fornirà agli sviluppatori gli strumenti per creare app più veloci e potenti eseguite in nativo su Apple Watch. A partire da oggi, gli sviluppatori possono sfruttare le innovative funzioni hardware di Apple Watch, fra cui Digital Crown, Taptic Engine e il sensore del battito cardiaco, insieme alle API software, per dar vita a nuove esperienze. Disponibile per gli utenti Apple Watch in autunno, watchOS 2 include inoltre nuovi quadranti, informazioni delle app di terze parti raffigurate come complicazioni e nuove funzioni di comunicazione in Mail, Amici e Digital Touch.

“Siamo estremamente soddisfatti del feedback che stiamo ricevendo dagli utenti Apple Watch e, ad appena poche settimane dalla sua disponibilità, siamo felici che gli sviluppatori possano iniziare a creare app native per watchOS 2,” ha dichiarato Kevin Lynch, Vice President di Technology per Apple. “Pensiamo che gli utenti Apple Watch apprezzeranno poter vedere le informazioni delle loro app preferite direttamente dal quadrante dell’orologio e le tante nuove esperienze che gli sviluppatori sapranno immaginare ora che hanno accesso a funzioni ancora più innovative di Apple Watch.”

Apple Pay. Apple ha annunciato oggi che Apple Pay migliorerà ulteriormente i pagamenti grazie all’aggiunta in iOS 9 del supporto per i programmi fedeltà e le carte di credito e debito emesse dai negozi. Apple Pay offrirà inoltre agli utenti ancora più modi di pagare gli acquisti negli Stati Uniti, ampliando il numero di rivenditori aderenti a oltre un milione di negozi il prossimo mese e aggiungendo il supporto per Discover in autunno. Apple Pay accetterà le carte di credito e debito di tutti i principali circuiti ed emesse dalle banche più popolari, che rappresentano il 98% del volume di acquisti tramite carta di credito negli USA.

“Apple Pay ha dato avvio a una nuova era dei pagamenti e i nostri utenti apprezzano questo modo incredibilmente facile, sicuro e privato di pagare,” ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President di Internet Software and Services per Apple. “Offriremo ai nostri clienti le funzioni più richieste, con il supporto per i programmi fedeltà e le carte emesse dai negozi, e ampliando le modalità e i negozi in cui sono accettati i pagamenti tramite Apple Pay, il che trasformerà davvero il modo in cui le persone pagano i propri acquisti.”

iOS 9. Apple ha mostrato un’anteprima del nuovo sistema operativo per iPhone, iPad e iPod touch, disponibile in autunno. Con questa nuova release in arrivo, i dispositivi iOS diventeranno più intelligenti e proattivi, con potenti funzioni di ricerca e funzioni Siri migliorate, il tutto senza compromettere la privacy degli utenti. Le nuove funzioni multitasking progettate appositamente per iPad consentono di lavorare con due app contemporaneamente, fianco a fianco o con la nuova funzione Picture-in-Picture, così l’utente può continuare a guardare un video mentre naviga il web, scrive un’email o usa qualsiasi altra app. Le app incluse diventano ancora più potenti in iOS 9, con informazioni dettagliate sui mezzi pubblici in Mappe,* un’app Note riprogettata con nuovi modi per catturare le idee e la nuovissima app News, per la migliore esperienza di lettura delle notizie su un dispositivo mobile. 

Apple ios9

“iOS 9 racchiude un’intelligenza superiore e offre importanti aggiornamenti delle app che i clienti usano più spesso: Mappe supporta le informazioni sui mezzi pubblici, l’app Note riprogettata offre nuovi modi per catturare le idee e la bellissima app News offre contenuti personalizzati in base agli interessi dell’utente,” ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President di Software Engineering per Apple. “Con le nostre nuove funzioni per iPad, gli utenti potranno sfruttare la potenza dell’iPad, lavorando con due app contemporaneamente grazie a Split View, Slide Over o Picture-in-Picture.” 

Siri presenta un nuovo design in iOS 9, con promemoria contestuali e nuovi modi per cercare foto e video. L’assistenza proattiva mostra le informazioni più pertinenti senza compromettere la privacy degli utenti e suggerisce azioni in un dato momento, persino prima che l’utente inizi a scrivere, proponendo in automatico app da aprire o persone da contattare in base agli schemi di utilizzo, e avvisando l’utente quando deve partire per recarsi a un appuntamento, prendendo in considerazione le condizioni del traffico. iOS 9 è persino in grado di imparare cosa ascolta solitamente l’utente in un particolare luogo o in un dato momento del giorno, perciò quando collega gli auricolari in palestra o sale in macchina per andare al lavoro, gli mostra in automatico i controlli di riproduzione della sua app preferita. Le ricerche digitate generano risultati più pertinenti da ancora più categorie, fra cui risultati e calendari sportivi, video e semplici calcoli matematici. 

La nuova funzione Slide Over consente di lavorare contemporaneamente in un’altra app senza dover uscire dalla prima. E con un rapido tap l’utente può accedere alla nuova funzione Split View per lavorare in due app contemporaneamente, una accanto all’altra. Picture-in-Picture permette di fare una telefonata o videochiamata FaceTime e utilizzare nel mentre le proprie app preferite. Queste nuove funzioni multitasking sono supportate dalle app Apple incluse e, grazie alle API, gli sviluppatori terze parti possono aggiungere questo supporto anche nelle proprie app. Digitare è più facile e veloce con la nuova Shortcut Bar che mostra le azioni in base all’app che si sta usando, mentre con i nuovi gesti Multi-Touch è ancora più semplice selezionare e modificare il testo. 

In iOS 9, Mappe include il supporto per i sistemi e gli orari del trasporto pubblico metropolitano e riporta con precisione gli ingressi e le uscite della metro, mostrando ogni tappa dell’itinerario. Quando l’utente pianifica un viaggio, Mappe è in grado di proporgli un insieme di spostamenti in treno, metropolitana, autobus e a piedi, e grazie alla nuova funzione Nearby, se l’utente cerca ristoranti, locali, negozi e tanto altro, potrà vedere rapidamente tutto ciò che si trova nei dintorni.

Le nuove funzioni dell’app Note interamente riprogettata includono la possibilità di disegnare con il dito uno schizzo, creare facilmente checklist per tenere traccia delle cose da fare o scattare una foto direttamente all’interno di una nota. Gli utenti possono inoltre salvare gli elementi più importanti nelle proprie note direttamente da altre app e tenerle sincronizzate su tutti i loro dispositivi abilitati con iCloud.

News. Questa nuova app offre la migliore esperienza di lettura delle notizie su un dispositivo mobile. Disponibile in autunno con iOS 9 per iPhone e iPad, News unisce il layout visivamente ricco di una rivista all’immediatezza e alle possibilità di personalizzazione dei contenuti digitali. News segue oltre un milione di argomenti e propone storie pertinenti in base agli specifici interessi dell’utente, che potrà condividerle all’istante o salvarle per leggerle in seguito. Il tutto senza compromettere la privacy dell’utente. News è potenziato dal nuovo Apple News Format, un formato di publishing digitale progettato su misura che consente agli editori di creare bellissimi layout.

“News ti propone in modo naturale gli articoli che desideri leggere in un formato elegante e ordinato, rispettando al contempo la tua privacy, dato che Apple non condivide i tuoi dati personali,” ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple. “Abbiamo già quasi 20 editori che collaborano con noi e che rappresentano oltre 50 titoli, fra cui Condé Nast, ESPN, The New York Times, Hearst, Time Inc., CNN e Bloomberg.”

News raccoglie comodamente tutte le storie che gli utenti desiderano leggere in un unico posto, in un newsfeed pratico e personalizzato chiamato For You. I lettori possono vedere gli argomenti e i canali degli editori che stanno seguendo nei Favorites, e per scoprire nuovi contenuti, Explore propone ottimi suggerimenti basati su ciò che hanno già letto. Più gli utenti leggono e più personalizzata diventerà l’app News, poiché affinerà la selezione delle storie proposte sui loro iPhone e iPad.

Apple News Format consente agli editori di creare storie dal look elegante e sfruttare tutta la potenza di iOS. I contenuti possono includere foto e gallerie, audio, video, mappe e interazioni speciali come parallax e animazioni. Quando gli editori creano le loro storie per News, i contenuti prendono vita con font personalizzati e gesti Multi-Touch intuitivi. Apple News Format personalizza automaticamente il layout in base alle dimensioni del display, così i contenuti di News appaiono sempre al meglio sia sull’iPhone sia sull’iPad.

Apple Music. Apple ha svelato oggi Apple Music, un’app intuitiva che racchiude in un unico luogo i migliori modi per vivere la musica. Apple Music è un rivoluzionario servizio di streaming musicale, una pionieristica stazione radio live internazionale Apple che trasmette 24 ore su 24 e un modo nuovo e straordinario per gli appassionati di musica di restare in contatto con i loro artisti preferiti. Apple Music unisce la più ampia ed eterogenea raccolta di musica al mondo all’esperienza di esperti musicali di livello internazionale, che hanno programmato playlist per iPhone, iPad, iPod touch, Mac, PC, Apple TV e telefoni Android.* Apple Music sarà disponibile a partire dal 30 giugno in oltre 100 Paesi.

Apple-Music-855x481

“Amiamo la musica e il nuovo servizio Apple Music mette a disposizione di tutti gli appassionati un’esperienza incredibile,” ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple. “Tutti i modi in cui le persone amano ascoltare la musica sono riuniti in un’unica app, che è al contempo un rivoluzionario servizio di streaming, una radio live internazionale e un modo straordinario per restare in contatto con gli artisti.”

“Apple Music sarà una vera rivoluzione per gli appassionati di musica e gli artisti,” ha affermato Jimmy Iovine. “La musica online è diventata un complicato insieme di app, servizi e siti web. Apple Music riunisce tutte le funzioni migliori per un’esperienza che tutti gli amanti della musica apprezzeranno.”

Apple Music è un rivoluzionario servizio di streaming e un’app che mette l’intero catalogo di Apple Music a disposizione degli utenti sui loro dispositivi preferiti. A partire dalla musica che l’utente già conosce, proveniente dall’iTunes Store o dai CD, tutti i brani sono ora racchiusi in un unico posto insieme al catalogo di Apple Music, che contiene oltre 30 milioni di brani. L’utente può ascoltare in streaming qualsiasi canzone, album o playlist; ancora meglio, può lasciare che se ne occupi Apple Music.

La cura dei contenuti è l’anima di tutte le playlist create in Apple Music. Apple ha incaricato gli esperti di musica più talentuosi al mondo di creare le playlist perfette in base alle preferenze degli utenti: più gli utenti ascoltano brani, più i curatori musicali sono accurati. La sezione “For You” di Apple Music propone un mix fresco di album, nuove uscite e playlist, creato su misura per l’utente.

Oltre alla selezione umana, anche Siri aiuta gli utenti ad ascoltare musica e divertirsi con Apple Music. Basta chiedere a Siri: “Riproduci i migliori brani del 1994”, “Riproduci la canzone più bella di FKA twigs” o “Qual era il brano numero uno nel febbraio del 2011?”.

Beats 1, la prima stazione radio live di Apple interamente dedicata alla musica e alla cultura musicale, trasmetterà in diretta in oltre 100 Paesi. Beats 1 offre un’esperienza d’ascolto disponibile 24 ore su 24 e guidata dagli influenti DJ Zane Lowe a Los Angeles, Ebro Darden a New York e Julie Adenuga a Londra. Gli utenti di tutto il mondo potranno ascoltare la stessa fantastica programmazione. Gli straordinari programmi di Beats 1 proporranno interviste esclusive, ospiti e tutto il meglio del mondo della musica.

Apple ha inoltre riprogettato la radio dando maggiore importanza alla selezione umana. Apple Music Radio offre stazioni create da alcuni dei migliori DJ al mondo. Le nuove stazioni propongono brani di generi che variano dal rock indipendente ai classici, dal folk al funk, tutti accuratamente selezionati da esperti. Con l’abbonamento, gli utenti potranno scegliere di saltare tutti i brani che vorranno, per ascoltare così un’altra canzone senza cambiare stazione.

Artisti e appassionati di musica possono ora contare su un modo incredibile per restare in contatto direttamente in Apple Music: Connect. Grazie a Connect, infatti, gli artisti possono condividere testi, foto del backstage, video o persino presentare il loro ultimo brano ai fan dal loro iPhone. Gli appassionati potranno commentare o mettere un Like ai contenuti pubblicati dall’artista e condividerli via Messaggi, Facebook, Twitter e email. E quando un utente aggiunge un commento, l’artista può rispondergli direttamente.

A partire dal 30 giugno, gli appassionati di musica di tutto il mondo sono invitati a iscriversi gratuitamente al servizio per 3 mesi; dopo questo periodo, è prevista un’iscrizione mensile di $9,99. Sarà inoltre disponibile un’iscrizione per famiglie, che fornirà il servizio a un massimo di sei famigliari a soli $14,99 al mese. 

Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com