CryTek è fiduciosa sui titoli Free-To-Play AAA

Cevat Yerli, boss della tedesca CryTek, crede che il Free-To-Play, possa essere una mossa vincente anche nei giochi single player.
CryTek da poco ha fondato una piattaforma per il Free-To-Play, chiamata GFace.
Ecco le dichiarazioni di Yerli.
Se il concetto è di far avere gratuitamente il gioco al giocatore, beh, questo è sicuramente ottimo per il giocatore. E ciò che è meglio per il giocatore è meglio per l’intera industria. I giocatori non devono più avere a che fare con queste cavolate, le note legali, le protezioni di copyright. Il miglior modo per liberarsene è rendere tutto gratuito. I giocatori ottengono ciò che vogliono – l’accesso gratuito – e se il gioco è abbastanza buono possiamo invogliarli a continuare, sia che si tratti di un titolo single player che multiplayer, o un cooperativo, o un RPG, o un RTS, o Fifa, o qualsiasi altra cosa, non ha importanza. Per ogni gioco si può trovare una soluzione. Per ogni singolo gioco. E’ solo una sfida sulla creatività, nulla di più.