FeaturedNotizie

Ulteriori dettagli sul gameplay di The Witcher 3


Il level designer di CD Projekt Miles Tost ha diffuso tramite Dualshockers una valanga di dettagli sul gameplay di The Witcher 3: Wild Hunt, titolo in uscita il 19 maggio su PC, PS4 e Xbox One.

  • Saranno presenti tre tipi di armature: pesanti, medie e leggere. L’armatura pesante offre più protezione, ma rallenta il recupero della stamina.
  • Durante i combattimenti contro gli umani, questi potrebbero contare sugli arcieri.
  • Concentrarsi sul combattere un solo nemico, farà decrescere la sua stamina (indicata con una barra gialla sotto la barra dell’energia vitale), questo gli impedirà di bloccare ulteriormente i vostri attacchi.
  • Ci saranno due tipi di schivata: una lunga (rotolata) ed una corta (spostamento rapido all’indietro o verso i lati).
  • I punti adrenalina sono molto importanti, vi permetteranno di attivare alcuni effetti speciali.
  • Con un tempismo perfetto, potrai rispedire al mittente una freccia che ti è stata scoccata.
  • Incanalare abilità vi collegherà a dei mutageni che vi permetterà di aumentare il loro effetto.
  • Si possono combinare diversi alberi di abilità, ma bisognerà sperimentare per trovare lo stile che più vi è congeniale.
  • I processi di alchimia sono più complessi che in passato, ma vi ripagheranno di tutti gli sforzi.
  • Incanalare una runa applicherà un effetto visivo sulla lama.
  • Dopo aver incastonato una runa su una spada, potrete rimuoverla distruggendo la spada. Se invece volete riutilizzare la spada, potrete distruggere la runa ottenendo l’arma con uno slot vuoto
  • Saranno presenti barili esplosivi ai quali potrete dare fuoco.
  • Sono presenti dei monoliti presso i quali meditare. Facendolo, si ottiene un punto abilità. Esplorando potrete sviluppare il personaggio più rapidamente ed in maniera più flessibile.
  • Il cavallo potrà avere i suoi equipaggiamenti. Tutto ciò che indosserà, sarà visibile sull’animale, che ne beneficerà degli effetti.
  • I livelli di difficoltà sono “Solo per la storia”, “Storia e spada”, “Sangue e ossa rotta” e “Marcia della morte”. Ai livelli più alti di difficoltà, la meditazione non rigenera la salute.
  • Su PC, le decisioni effettuate nei precedenti episodi vengono mantenute in questo. Non accade lo stesso per armature, oggetti e armi. Se gradite, potete anche non importare il salvataggio. Viene precisato che le scelte di The Witcher 2 saranno di particolare rilievo in questo capitolo.
  • Eseguire un upgrade dell’armatura migliorerà anche il look. Non potrete migliorarla all’infinito, e probabilmente prima o poi passerete ad un’altra.
  • La velocità di spostamento di Geralt dipenderà anche dal tipo di suolo in cui vi trovate.
  • Alcune quest possono essere accettate o continuate solo in determinati periodi della giornata. Anche alcuni mostri compaiono solo in tarda ora.
  • A breve saranno disponibili i pre-load dell’edizione PC.
  • Non potete disattivare il sangue, poiché si tratta di un gioco per un pubblico adulto.
  • Si possono disattivare le barre dell’energia dei nemici, rendendo il gioco più difficile.
  • Le scelte compiute nelle side quest influenzano la storia principale.
  • Si potranno creare frecce differenti per la vostra balestra come quelle esplosive o sanguinanti. E’ l’arma principale da utilizzare sott’acqua.
  • Potrete minacciare delle persone che vi sono sgradite, mettendole in fuga. Le guardie della città potrebbero inseguirvi.
  • Se verrete messi al tappeto da una guardia, questa porterà via parte del vostro oro.
  • Potrete finire il gioco anche senza armi livellate… Non c’è bisogno di usare una specifica strategia.

Link Dualshockers

Mostra tutto

max kelevra

Videogiocatore vecchio stile (predilige il singleplayer alle modalità online), si avvicina ai videogame alla tenera età di 9 anni con Resident Evil e Metal Gear Solid, divenendone immediatamente stregato. Amante del rock e del metal (o della buona musica in generale), la notte diventa il Cavaliere Oscuro, a patto che sia quello scritto e diretto da Christopher Nolan (e non quello di Tim Burton o l'aborto di Joel Schumacher). Del regista britannico è un grande sostenitore, mentre la sua vita è costantemente accompagnata dalle musiche di Hans Zimmer. Ama i gatti e i cani.
Back to top button