Kojima Productions è al capolinea

kojima-productions

Come anticipato dal rumor riportato in questo articolo, Konami avrebbe chiuso la software house di sua proprietà, Kojima Productions, capitanata dall’omonimo game director. Questo ha scosso terribilmente i fans, i quali non vedranno comparire l’emblema nei titoli di testa del prossimo Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Inoltre, sembrerebbe che il contratto di Hideo Kojima sia giunto alla fine e che di conseguenza dopo aver rilasciato l’ultimo capitolo della saga citata poc’anzi, egli si voglia licenziare e andare via dal publisher giapponese. Konami ha anche già cominciato il reclutamento di nuovi game director che dovranno partecipare allo sviluppo dei prossimi Metal Gear. Il 52enne giapponese che ha rivoluzionato il concetto stesso di videogioco, sarà molto probabilmente escluso dal progetto. Riguardo a tutta la faccenda però persistono ancora moltissimi interrogativi: Che ne sarà di Kojima e del suo futuro nel mondo dei videogiochi? Che ne sarà di Silent Hills? Si ricorda infatti che il titolo horror che ha come publisher Konami era in sviluppo da Kojima e Del Toro, presso la software house appena smembrata. Kojima Productions è al capolinea.

Secondo voi può esistere uno Snake senza Kojima?


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com