FeaturedNotizie

Electronic Arts chiude lo storico studio Maxis


Oggi è giornata di lutto per il mondo dei videogiochi. Il colosso americano Electronic Arts ha ufficializzato la chiusura di uno degli studi storici di questo mondo: ossia Maxis, a cui dobbiamo saghe del calibro di SimCity, The Sims oltre all’interessante Spore.
Stando alla EA, lo sviluppo delle saghe continuerà nelle altre sedi della società sparse in tutto il mondo, ma la storica sede di Emeryville ha definitivamente chiuso i battenti.

Electronic Arts, ha inoltre dichiarato che The Sims 4 (il titolo più recente sviluppato dallo studio) non subirà alcuna variazione o ritardo nella pubblicazione dei contenuti aggiuntivi.
Ma rimane lecito aspettarsi una diminuzione per quanto riguarda le pubblicazioni di titoli inerenti alle saghe sopracitate, non essendoci più uno studio specializzato ad occuparsene. Senza contare il numero di persone (non specificato) che hanno perso il lavoro e che, sempre secondo le parole del publisher, potranno scegliere di ricollocarsi in altri studi di EA, oppure altrove.

Oggi è un giorno di lutto per tutto il mondo videoludico… Ognuno di noi ha almeno un ricordo legato a titoli che hanno fatto la storia e che hanno ispirato molti dei setting ancora oggi utilizzati.

Mostra tutto

max kelevra

Videogiocatore vecchio stile (predilige il singleplayer alle modalità online), si avvicina ai videogame alla tenera età di 9 anni con Resident Evil e Metal Gear Solid, divenendone immediatamente stregato. Amante del rock e del metal (o della buona musica in generale), la notte diventa il Cavaliere Oscuro, a patto che sia quello scritto e diretto da Christopher Nolan (e non quello di Tim Burton o l'aborto di Joel Schumacher). Del regista britannico è un grande sostenitore, mentre la sua vita è costantemente accompagnata dalle musiche di Hans Zimmer. Ama i gatti e i cani.
Back to top button