Facchinetti continua a raccontare la storia di Stonex One

https://youtu.be/JuPPRHYLj2Y

Anche questa settimana il team di Stonex One si è presentato puntuale al consueto appuntamento del mercoledì mattina e ha pubblicato un nuovo video ,che ha sempre come protagonista Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex.

Prosegue dunque la strategia di marketing e comunicazione che l’azienda brianzola ha deciso di adottare per il progetto di Stonex One.  Un progetto che vuole poter ascoltare in modo più costruttivo il giudizio spassionato dei suoi possibili fruitori, adattando tutto il suo processo industriale proprio per far fronte alle idee e alle richieste degli utenti, nonché creando un hype per il quale, di volta in volta, viene svelato il prodotto e tutto quello che si crea attorno ad esso: ma proprio tutto.

“Una cosa molta importante quando credi in un progetto e quando hai un idea, è il modo in cui racconti questa idea – spiega Francesco FacchinettiQuando siamo partiti con Stonex One avremmo potuto fare come i principali brand di tecnologia mobile e consumer. Saremmo potuti uscire con un nuovo prodotto, avremmo potuto distribuire ‘sottobanco’ qualche fotografia dicendo che ci era stata ‘rubata’, avremmo potuto dare una data di uscita che poi sarebbe stata inevitabilmente rimandata una serie di volte e avremmo potuto addirittura consegnare ai nostri utenti uno smartphone non completamente ottimizzato. Ma, soprattutto, avremmo potuto realizzare spot pubblicitari con effetti speciali spettacolari!”

Tuttavia, non è mai stato questo l’obiettivo di Facchinetti e Davide Erba, CEO di Stonex, che fin dagli albori del progetto hanno sempre ribadito la loro intenzione di voler comunicare con i propri utenti in un modo completamente differente: “I soldi possono sicuramente comprare gli effetti speciali, la telecamera con cui ho girato l’ultimo video per i social e, addirittura, la credibilità di un progetto. Ma non avrebbero mai potuto comprare l’affetto che la gente ci ha dimostrato in meno di 3 mesi dall’inizio delle nostre comunicazioni!”, spiega Facchinetti.

Il CEO di Stonex gli fa eco e prosegue: “Per questo motivo abbiamo deciso di raccontare la storia di Stonex One step-by-step, giorno dopo giorno, senza nascondere nulla a tutti i nostri utenti: nemmeno i nostri difetti, perché è proprio riconoscendoli che, come azienda, possiamo continuare a crescere e a consolidarci sul mercato.”

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up